Daily Archives: Apr 5, 2017

0 1830

Acireale – Piazza Santa Chiara accesso per i disabili? Ne abbiamo parlato con Palmina Fraschilla (garante per la disabilità del Comune di Acireale) e Riccardo Castro (consigliere comunale)

(mAd)

La dichiarazione dell’assessore ai LL.PP. Nando Ardita: “Relativamente alla questione dell’ingresso nella piazza Santa Chiara i paletti sono stati istallati in maniera tale da consentire l’accesso ai disabili motori così come è possibile vederlo in tutte le riprese video che sono state documentate. Per quanto riguarda le scivole dal lato via Kennedy c’è ne già uno esistente che provvederemo a sistemare a norma, dall’altro lato – dalla parte del chiosco per intenderci – sarà realizzata un’altra scivola per consentire l’accesso ai disabili motori. Aggiungo che personalmente ho chiesto al tecnico di eseguire i lavori a prescindere se esistono somme disponibili o meno perché nel caso di non disponibilità di risorse riferisco pubblicamente che sono disponibile a metterli di tasca mia. Ritengo giusto e corretto che quando si eseguono lavori di riqualificazione si deve tenere conto di tutti gli accorgimenti per l’abbattimento delle barriere architettoniche”.

 

0 788

In merito alla questione sul Palasport di Acireale, l’assessore al Contenzioso, Francesco Fichera, chiarisce: “Si sta innescando una polemica inutile, perché la vicenda non ha nulla a che vedere con la rinegoziazione del mutuo. Sono due percorsi differenti. Il Comune di Acireale, con il prof. Marino e l’avv. Condorelli, ha sostenuto la tesi della impignorabilità del bene, proponendo opposizione all’esecuzione promossa a suo tempo dall’Irfis, soggetto che ha concesso il mutuo alla Pallavolo Srl. Il giudice in primo grado ha accolto questa tesi, la notizia di questi giorni è il ribaltamento del giudizio in appello, con il rigetto dell’opposizione presentata dal Comune. All’esito del nuovo pronunciamento l’amministrazione comunale ha già incontrato l’avvocato Domenico Condorelli, che patrocina questa causa, per intraprendere tutte le azioni necessarie a garantire l’interesse pubblico. La vicenda della rinegoziazione del mutuo è diversa dalla causa e sarà valutata solo in funzione del perseguimento dell’interesse pubblico del Comune”.

(red)