Daily Archives: Apr 17, 2017

0 2509

Tanto tuono finché piovve

Qualcosa si muove: le voci sono sempre più insistenti, già qualcuno si liscia le mani e qualcuno comincia a brontolare.
E’ in arrivo il sesto Assessore nella Giunta Barbagallo.

Non è la delega ai Vigili Urbani che gli verrà assegnata bensì una delega non eccessivamente impegnativa, in quanto il nuovo Assessore è di giovane età.

La scelta di creare un nuovo Assessore alle politiche giovanili sorge da più di una necessità, primo di tutti l’equilibrio politico interno all’Amministrazione Barbagallo.

I nomi che si fanno sono più d’uno e di aree ed estrazioni diverse.
Inizialmente si è parlato di un giovane del PD o GD, in ossequio all’ingresso di parte dello stato maggiore di Cambiamo Acireale nel PD, anche in vista delle dinamiche di partito che di qui a poco andranno ad evolversi, tra scadenze elettorali e scadenze congressuali.
Nel frattempo si è posto anche il problema dell’accordo dei Giovani di Cambiamo Acireale sull’Assessore loro spettante e sulle turnazioni che dovevano mettersi in atto.


Sardo che dovrebbe essere quello soggetto alla turnazione, pare inamovibile, forse in ossequio a Nico Torrisi che ne è il “patrozzo” politico, pertanto si potrebbe optare per il sesto Assessore su Ferlito o Frizzi per consentire come da impegni l’ingresso nel Consiglio Comunale di Giovanni Vasta, figlio di Giulio il direttore artistico del Carnevale.

Fatto sta che presto avremo il sesto Assessore.

Con il capace Comandante dott. Antonio Molino il nostro, sottodimensionato e bisognoso di linfa giovane, Corpo dei Vigili Urbani è ben guidato, la delega che resta in mano al Sindaco significa soddisfazione del lavoro sinora fatto e volontà di essere garante nei confronti dei Cittadini di una parte così delicata dell’apparato comunale.

A giorni ne sapremo di più di questo tanto atteso numero 6.

(santodimauro)
dottorziz

 

0 2807

Giovedi sera, al Basilicò, simpatica serata organizzata dai ragazzi della neonata “Associazione AUREA”.
Un gruppo di giovani in età universitaria e pre-universitaria che si sono spesi, con buoni risultati, alle scorse elezioni universitarie e ora si presentano alla Città come forza e proposta nuova.
Anche se giovani qualche volto è già noto ai liberi navigatori e qualcuno è anche “figlio d’arte”.
Con i giovani di Cambiamo Acireale e gli aderenti ai Giovani Democratici, i giovani della Associazione AUREA si affacciano nella realtà politica Acese, stanca e sfiduciata, per dare nuova linfa e nuovo entusiasmo.
La società ha bisogno di ricambio da parte delle nuove leve ed in una Città dove la necessità delle nuove generazioni è di emigrare per potere realizzarsi nel mondo del lavoro, questa ventata di aria nuova è benvenuta.

Raccogliamo le dichiarazioni di tre componenti:

Luigi Brischetto: ”politica significa partecipazione attiva all’interno della propria comunità, l’associazione vuole far riscoprire ai ragazzi l’entusiasmo della condivisione di obiettivi comuni, la comunità è sana quando gli obiettivi personali aderiscono a quelli della comunità.”

Antonio Nicotra: ”L’obiettivo è quello di formare un gruppo stabile e coeso, in un contesto di totale aggregazione, capace di portare avanti nuove idee e FARE quello che i ragazzi vorrebbero ci fosse ad Acireale.”

Lucio Barbagallo ”Fine ultimo di Aurea è quello di riunire più ragazzi possibili e dare così voce ai giovani per scardinare una volta per tutte lo stereotipo del ragazzo disinteressato e/o disinformato, essendo presente nei giovani la futura classe dirigente è giusto che questa si tenga sempre informata e attiva; siamo fermamente convinti che: la conoscenza, la cultura e la buona volontà siano le colonne portanti di una società che sta bene.”

Auguriamo un buon lavoro all’associazione AUREA.

(santodimauro)
dottorziz