ACIREALE IN EMERGENZA, MA ALVAREZ E TRIBULATO REGALANO IL PARI

684

(di Giorgio Cavallaro)

Un pareggio sofferto ma conquistato con le unghie e con i denti. E’ un’Acireale ancora in emergenza quella partita per la trasferta in terra campana, con mister Infantino che ha dovuto far a meno ancora di Aloia e sta volta anche di Barraco. Solito 3-4-3 con Barbieri tra i pali dietro la linea a tre composta da Tumminelli, Manes e Schiavino, cerniera di centrocampo formata da Lordi, Palermo, Lo Nigro e il rientrante Sciannamè, in attacco tridente formato da capitan Cocimano, Alvarez e il neo acquisto Tribulato. Panchina piena di under a causa delle numerose assenze.

Il primo tempo non regala molte emozioni nella prima mezzora, monotonia che però si interrompe nell’ultimo quarto d’ora. A passare in vantaggio sono i padroni di casa della Gelbison grazie ad un calcio di rigore realizzato da Manzillo al 33′. Glaciale il numero 6 campano che spiazza Barbieri nell’occasione. Acireale un po stordita dallo svantaggio ma che prima dello scadere della prima frazione riesce a riacciuffare il pareggio: cross di Sciannamè e deviazione decisiva di Alvarez. 1-1 e terzo gol in granata per il venezuelano, il quarto stagionale. Il primo tempo finisce in parità.

La ripresa inizia col nuovo vantaggio della Gelbison dopo meno di un quarto d’ora. Da un calcio di punizione dai 25 metri, ancora Manzillo è bravo a battere Barbieri. Perfetta l’esecuzione anche quì del numero 6 che scavalaca la barriera centrando il bersaglio. L’Acireale prova la reazione e dopo poco più di 5 minuti trova il pareggio con il neo acquisto Tribulato. L’ex Gravina bagna così il suo esordio in granata con una rete importantissima.

Gara che si mantiene sul pareggio fino al 90′ e risultato che non cambia neanche nei successivi minuti di recupero. Fondamentale per la classifica granata il risultato odierno che permette ai ragazzi di mister Infantino di restare agganciati al treno play-off. Domenica l’Acireale tornerà al Tupparello dove attenderà il Palazzolo, oggi fermato in casa sull’1-1 dall’Ebolitana.

CLASSIFICA

TROINA 44

VIBONESE 34

NOCERINA 34

IGEA VIRTUS 34

ACIREALE 31

ERCOLANESE 30

CITTANOVESE 26

SANCATALDESE 26

CITTA’ DI GELA 25

GELBISON 23

MESSINA 23

PORTICI 21

PALAZZOLO 21

ROCCELLA 19

EBOLITANA 16

PALMESE (-6) 14

ISOLA CAPO RIZZUTO 7

PACECO (-1) 7