Comune e Curia per una pasqua Solidale

ACIREALE – Curia e comune di Acireale si ritrovano a Pasqua nel segno della solidarietà. Le consigliere Sabrina Renna e Doriana Zappalà, l’ex assessore Antonio Coniglio, hanno promosso, di concerto con l’assessorato alla solidarietà sociale retto da Palmina Fraschilla e dal vescovo Antonino Raspanti, un momento di vicinanza nei confronti del penitenziario minorile e delle realtà cittadine che ospitano minori non accompagnati, delle comunità di accoglienza.

Dall’associazione “Vivere Insieme” a “Durante e dopo di noi”, da “Pane Amore e Tulipani” a “Le chiavi di casa” sino alla “Madonna della tenda”, al consorzio il Nodo: Acireale ospita realtà impegnate quotidianamente nella cura e nella assistenza dei minori che hanno bisogno di aiuto. Nei giorni pasquali, gli organizzatori si recheranno in queste realtà per distribuire 150 uova di cioccolato. “È un piccolo gesto -dice Sabrina Renna- per stare vicini in questi giorni pasquali a quel mondo dell’infanzia meno fortunato. Ci sono realtà ad Acireale che esercitano una funzione importantissima: hanno bisogno della vicinanza di istituzioni e cittadini nel corso di tutto l’anno. Alcune di queste realtà non sono conosciute eppure ci sono tanti bambini che hanno bisogno di un abbraccio delle istituzioni, della società civile. Non vuole essere un momento isolato, una iniziativa una tantum. In un tempo in cui, spesso ci arrocchiamo in noi stessi, bisogna tenere alta l’attenzione sul problema e non lasciare solo chi opera ogni giorno in questa direzione.”

(red)