Ezio Bosso ricorda Abbado a Bologna. Il 20 gennaio assieme a Silvio Orlando in Pierino e il lupo.

171

La figura di Claudio Abbado, uno dei direttori d’orchestra più importanti di sempre del panorama musicale internazionale, verrà ricordata il 20 gennaio prossimo alle 18, a cinque anni dalla morte, al Teatro Manzoni di Bologna con un concerto diretto da Ezio Bosso a capo di un’orchestra che raduna una cinquantina di strumentisti che proprio con Abbado hanno a lungo collaborato.

“Grazie Claudio!”, questo il nome dato all’evento, è promosso dall’Associazione Mozart 14, presieduta dalla figlia Alessandra e della quale Bosso è testimonial, associazione che ha lo scopo di sostenere e continuare le iniziative musicali avviate in ambito sociale ed educativo proprio dal Maestro nei reparti pediatrici degli ospedali e nelle carceri. Nel corso della serata Ezio Bosso dirigerà alcuni degli autori più amati da Claudio Abbado, come Rossini, Prokofiev e Beethoven dei quali verranno proposti la sinfonia da un’opera, la favola Pierino e il lupo, raccontata da Silvio Orlando, e la terza e o la settima sinfonia.

Anche questa è Acireale.

(Luigi Pennisi)