Il consigliere comunale Ugo Trovato: “Tanti interventi di pulizia nelle frazioni a mare e non solo”.

2369

La questione della pulizia e del decoro è un fatto che ad Acireale assume sempre un aspetto, per così dire, emergenziale. Dall’impegno dell’assessore Daniele La Rosa, alle multe ai cittadini indisciplinati, alla rimozione delle microdiscariche. Insieme all’assessore all’Ambiente La Rosa anche il consigliere comunale del M5S Ugo Trovato si interessa attivamente alla questione.
Lo abbiamo sentito in riferimento ad alcuni interventi sostenuti durante queste settimane di mandato.
Afferma il consigliere comunale Ugo Trovato: “In questi ultimi quindici giorni abbiamo ripulito le aree a verde di Santa Maria la Scala, S. Tecla ed in parte Pozzillo, si è provveduto alla scerbatura delle frazioni marinare e sono state rimosse alcune microdiscariche come in via Grotticelle, in via Fossa e ripulita anche la villetta che si trova in via Canale Torto. Domani (10 agosto 2018) ultimeremo i lavori agli alberi che si trovano nella piazzetta di S. Tecla e dal 21 agosto il nostro giardiniere comunale si recherà a piazza Dante e per un’intera settimana si occuperà di sistemare la villetta di piazza Dante compresa quella di piazza S. Francesco e le zone intorno alle case popolari. Subito dopo si interverrà in piazza Garibaldi”.
Un programma di interventi spalmati su buona parte delle frazioni a mare, in piazza Dante e dintorni e al centro con la manutenzione di piazza Garibaldi.
La speranza è sempre quella che dopo gli interventi che possiamo definire d’urgenza i luoghi potranno essere maggiormente rispettati dai cittadini e manuntenuti in maniera costante e con attenta vigilanza. Acireale è una città certamente con tanti angoli bellissimi e con le frazioni a mare che potrebbero e dovrebbero essere il fiore all’occhiello di una città che intende, anche, rivolgersi ai visitatori e ai turisti.
(Laura Magliocco)