Il Danzatore di Sicilia, tra magia e bellezza

699

Nella cornice magica del Chiostro del Santo Noceto, ieri sera, uno spettacolo unico che ha regalato ai presenti un coinvolgimento totale.
Pubblico attento e rapito dalla magia di quel luogo e dalla bravura dei due protagonisti che si sono esibiti in totale armonia.

Il giusto valore alla nostra cultura, ieri sera, lo ha dato il bravissimo Alosha che con la sua arte e danza e con il suo amore grandissimo per la sua terra; nel tempo è andato a ricercare musiche e culture della nostra Sicilia che lo hanno così portato, a conoscere autori, cantastorie e poeti che hanno fatto grande la nostra terra facendola conoscere e amare ovunque.

Il Maestro, ieri sera, con la sua danza ha dato voce, ha
interpretato e si è espresso, attraverso autori e poeti come Gesualdo Bufalino, Leonardo Sciascia, Ignazio Buttitta e a tantissimi altri, da voce nei vari suoi spettacoli in giro per la Sicilia e l’Italia.
Nello scenario magico del Chiostro e con la sua bravura ha rapito il pubblico completamente rievocando in esso ricordi ed emozioni dal sapore nostalgico.
“Quando la musica sorge dalle viscere della terra, ordina il caos ed espelle le impurità. La natura parla e le cose prendono il loro posto nel mondo.” ( Alfio Antico)

Generoso, il maestro Alosha con la sua bravissima allieva Giovanna Finocchiaro, che in alcuni momenti dello spettacolo la fa esibire come assoluta protagonista, un connubio perfetto tra bellezza stile e qualità, la danza complice di una bravura condivisa, amicizia, duro lavoro eppure, la danza riesce a far avvicinare anche due mondi opposti, i movimenti del corpo parlano e raccontano storie, gioie e dolori.
Alosha e la sua allieva con la danza esprimono grazia e bellezza, il corpo prende forma e narra, trasmettendo allo spettatore carnalità ed emozione.
Il Danzatore di Sicilia, la cultura la difende, perchè rappresenta le nostre radici, e solo portandola avanti la si può far conoscere senza farla mai morire, purtroppo molti non la conoscono e non l’apprezzano e non sapranno mai di tanta bellezza.

Questo nostro “Danzastorie di Sicilia” ieri sera nel suo spettacolo, ha regalato al pubblico, tantissime emozioni. La Sicilia ancora una volta protagonista, terra ricca di cultura, di memorie, di amore, di sangue e profumi.
Grazie Alosha Giuseppe Marino per la tua arte che ci fa sentire orgogliosi di essere siciliani.
Grazie Giovanna per la tua grazia e belllezza che ogni volta trasformi in magia.

(Graziella Tomarchio)