Nino Castro, il dottore dei bambini. Al protocollo una richiesta per l’intitolazione di una strada.

1791

ACIREALE – Qualche settimana fa nel gruppo FB FanCity Acireale riceviamo e pubblichiamo un post relativo alla figura mai dimenticata del generoso e gentile “medico” Nino Castro. Fu un successo che non abbiamo mai notato per nessun’altra figura, un coro di ricordi ricchi di sentimento, pieni di ammirazione per quel “dottore dei piccoli” sempre disponibili, quell’uomo che quando visitava i bambini malati dispensava medicine, buoni consigli e caramelle. Un numero davvero grande di acesi hanno scritto un loro ricordo intorno alla figura del dott. Nino Castro. “Generoso, aiutava i bambini senza chiedere denaro, gentile, non lo dimenticherò mai”.

Alla luce di quanto avvenuto e della popolarità davvero trasversale e condivisa e unanime abbiamo pensato di protocollare una richiesta per l’intitolazione di una strada, una piazza, un luogo all’indimenticato dottore Castro. Durante un incontro informale con il sindaco Barbagallo facciamo presente al primo cittadino la volontà di protocollare la richiesta e così veniamo a conoscenza che un richiesta in tal senso è già stata depositata al protocollo del Comune di Acireale. E’ una buona notizia che ci spinge ad evitare un’altra richiesta identica ma che ci mette nelle condizioni di perorare e supportare la richiesta affinchè Acireale, la città con una notevole quantità di strade dedicate ai Savoia, possa compiere questo passo per far si che la nobile figura del dott. Nino Castro rimanga per sempre nella storia dei personaggi illustri della nostra città.

(Nella foto il dott. Nino Castro)

Questo il ricordo del cugino consigliere comunale Riccardo Castro: “Il dott. Antonino Castro e’ nato ad Acireale il 10 febbraio 1918 in via San Francesco di Paola. Si e’ laureato presso l’Universita’ di Bologna durante la guerra e successivamente specializzato in Pediatria. Svolse la sua professione nell’ambulatorio di via San Francesco di Paola, dove tutt’oggi esercita la professione medica il figlio Francesco. Professionista e persona dotata di immensa generosità e bontà d’animo nel curare i piccoli pazienti , specialmente quelli più poveri. Il dott. Nino Castro e’ stato pure uno dei protagonisti del Numero Unico pubblicato dal Circolo Universitario in occasione del Carnevale. Ultimo suo gesto fù l’omaggio della cera a San Sebastiano. Mori’ il giorno dopo la festa di San Sebastiano, il 21 gennaio 1998”.

Speriamo che presta la richiesta di intitolazione di una strada al dott. Nino Castro venga esitata dalla commissione toponomastica perché quando un uomo spende la sua vita e la sua professione a favore dei bambini e delle famiglie indigenti merita certamente di rimanere per sempre nei cuori e merita di essere ricordato per sempre.

(mAd)