NOI TUTTI INCLUSO

618

Dopotutto i nostri, sono racconti di vita vissuta giorno per giorno perchè le storie vere, legano indissolubilmente e creano emozioni, partecipazione e attraverso la narrazione del nostro vissuto siamo riusciti ad arrivare nel cuore di tantissime persone.
Il riuscire a raccontare il proprio dolore ci ha consentito di dialogare col nostro IO e capire, quanto questo dialogo ci sia servito a vivere il nostro presente e affrontare al meglio il futuro nostro e dei nostri ragazzi.
I nostri racconti hanno abbattuto barriere e hanno aggregato animi intorno a valori comuni.Un linguaggio semplice il nostro che ha toccato le corde del cuore di molti, riflessioni le nostre, che hanno portato a chi ci ascoltava e chi leggeva il nostro libro a guardarsi dentro e a rendersi conto di quali sono i valori veri e importanti della vita.Pagine piene di sentimenti; chi lo ha letto, sfogliando le pagine è entrato nel nostre vite e in punta di piedi, ha intrapreso un viaggio appassionante, ha viaggiato dove non esistono differenze, dove spariscono pregiudizi e dove tutti siamo uguali.
Ieri sera, il gruppo di autori del libro “Noi Tutti Incluso” ha voluto donare, due copie a due persone che ci rappresentano; il ministro alla salute Giulia Grillo e l’europarlamentare Ignazio Corrao ma sopratutto, due persone gentilissime che si sono avvicinate a noi e hanno voluto sapere la storia di questo nostro piccolo capolavoro. Abbiamo dialogato un po, spiegando loro di come queste nostre storie ci abbiano arricchito l’uno con l’altro e di come siamo riusciti in pochissimo tempo ad arrivare nel cuore di tanti.Abbiamo detto loro che il libro è la nostra storia, la nostra vita, il nostro cuore e che Il nostro non vuole essere un punto di arrivo ma di partenza. Una partenza che speriamo possa portarci a realizzare tanti e tantissimi progetti ancora.

(Graziella Tomarchio)

#fancity