Parco giochi inclusivo alla villa Belvedere, la consigliera Renna dona l’altalena

414

ACIREALE – E’ di ieri (02/12/2018) la notizia che alla villa Belvedere sorgerà un parco giochi inclusivo. L’assessore Fraschilla, da noi raggiunta, aveva dichiarato “sono iniziati i lavori per la realizzazione del parco giochi inclusivo, realizzo un desiderio a cui lavoro da due anni, e adesso in qualità di assessore e di cittadina sono felice che sarà portato a compimento”. Grazie al bilancio partecipato del 2016 e del 2017 sono stati recuperati i fondi per realizzare, in quel che resta della villa Belvedere, un parco giochi inclusivo e verrà aperta e resa fruibile la biblioteca per i ragazzi che si trova nello stesso angolo del parco acese.

Ricordiamo,inoltre, che il progetto ha avuto un costo di 35 mila euro di cui 15 mila euro finanziato con il bilancio partecipato del 2016 e 20 mila euro con il bilancio partecipato del 2017.

Il 23 marzo 2017 la consigliera comunale Sabrina Renna insieme al signor Fabio D’Agata si occuparono di realizzare, a spese proprie, una bambinopoli in via Sutera. Vennero montati i giochi ma l’altalena, già acquistata, non venne istallata per una quesione di pendenze. L’altalena da quel giorno è rimasta inutilizzata.

Apprendiamo, oggi, che la consigliera comunale Sabrina Renna ha indirizzato una lettera all’assessorato retto dalla dott. Fraschilla e all’ufficio competente in cui offre la disponibilità alla donazione dell’altalena ai fini dell’istallazione della stessa alla villa Bevedere in modo di arricchire il parco giochi inclusivo.  In alternativa e se dovessero verificarsi difficoltà di qualsiasi genere l’altalena dovrebbe andare in piazza Santa Chiara dove già esiste un angolo con alcuni giochi per i bambini.

Questi sono gesti che in una città povera di luoghi per lo scambio, il gioco e la socialità ci fanno capire che davanti alla ricerca della vivibilità non esistono frontiere politiche invalicabili e la “collaborazione” tra l’assessore Fraschilla e la consigliera di minoranza Renna sono gesti che vanno certamente sostenuti e considerati meritevoli di stima.

Il parco giochi inclusivo alla villa Belvedere dovrebbe essere inaugurato l’8 dicembre 2018 e insieme ai giochi acuistati con il bilancio partecipato, l’altalena donata dalla consigliera Renna speriamo si possa aggiungere anche l’altalena per disabili motori che era posta all’interno del Palavolcan e che, ricordiamo, venne acquistata con una sottoscrizione popolare assai partecipata.

(mAd)