Piccola storia di Jaci – Alberi abbattuti al Belvedere, anno 1875

 

1875, vengono abbattuti gli alberi secolari posti davanti al Belvedere, “Fra Ginepro” (alias Francesco Badalà Scuderi) in uno dei suoi articoli chiede all’amministrazione, retta dal Cav. Rosario Calì Fiorini, che vengano sostituiti con acacie, continuando tale alberazione per tutta la via Indirizzo fino alla piazza mercato.

(Raffaele Di Maria – Fine Ottocento ad Acireale 1972)