Piccola storia di Jaci – Il Carnevale di “Longo e Salibra”

914

L’edizione del Carnevale anno 1979 vedeva il debutto di un nuovo cantiere denominato “Longo e Salibra” diretto dai maestri artigiani Antonio Longo , Aldo Salibra e Pietro Longo coadiuvato dai rispettivi figli. L’attuale cittadella del carnevale era in costruzione presso lo spiazzo utilizzato come autoparco comunale, un tempo sede dell’antico Lazzaretto di seicentesca memoria. I lavori furono realizzati e anticipati economicamente dall’impresa Gaetano Raneri. Il Carro del debutto era intitolato “Pierrot” e si classificava al terzo posto, il cantiere parteciperà al Carnevale  fino al 2001 con il carro “Mucca Pazza”.

Maestri Antonio Longo e Aldo Salibra

foto di maestranze al cantiere

Lo stile del cantiere “Longo e Salibra” era inconfondibile per la tonalità di colori e forme ed era rinomato per l’utilizzo di gruppi mascherati che richiamavano il tema del carro. Il cantiere non ebbe la fortuna di andare  mai sul podio più alto, malgrado per tante opere avrebbe meritato il primo posto, suscitando spesse volte delle proteste del cantiere. Alcune opere che riproponiamo rimaste nella memoria dei fans e degli estimatori del cantiere:

“Ci Pensero domani”  anno 1997

“Metamorfosi” anno 1987 (2° posto)

“Arrivano i nostri”  1989 (2° posto)

per le informazioni e foto ringraziamo il sig. Pietro Longo per la gentile disponibilità

le foto del Sig. Longo e sig. Salibra dalla pagina “Pezzi di storia del Carnevale di Acireale.