Sabrina Renna: “La presidente Abbotto non rispettta i principi democratici di rispetto della minoranza”

447

Riceviamo e pubblichiamo

“Per l’ennesima volta il Presidente non perde occasione di non rispettare il regolamento e di togliere la parola ad un consigliere violando i principi democratici di rispetto delle minoranze e del dialogo consiliare. Su un tema strategico come l’amianto a Pozzillo e sull’impatto altamente nocivo nei confronti della comunità occorre prestare la massima attenzione e non legare il proprio ruolo ai secondi o alla parzialità degli interessi. Per la terza volta chiedo al Presidente, di valutare l’opportunità di mantenere il ruolo considerato che reitera un comportamento altamente lesivo della immagine e della funzione che occupa, ed inoltre si permette, dalle colonne del quotidiano LA SICILIA, di accusare i consiglieri comunali fino ad affermare come nessuno abbia cognizione partecipe del processo oggettivo della Politica”.

“Da donna ritengo altresì strumentale l’affermazione “alcuni attacchi personali a volte vengono proprio da una differenza di genere” in quanto è propria la sottoscritta ad avere palesato spesso e volentieri disaccordo con la Presidenza. Queste sono frasi gravissime per le quali occorre subito un chiarimento e delle scuse immediate”.

“Mi auguro che anche la maggioranza prenda le distanze”.

(Sabrina Renna – consigliere comunale) co-firmatari consiglieri Vasta e Dimauro)