Sisma, ad Acireale vertice dei sindaci. Il sindaco di Aci Catena Oliveri: “Il commissario assegni ai sindaci maggiori poteri”

833

Acireale – Ieri (08/01/2019) ad Acireale si è tenuto il vertice dei sindaci dei Comuni colpiti dal sisma di S. Stefano. I sindaci chiedono tempi più celeri e maggiori poteri per quel che riguarda la viabilità e la ricostruzione.

Intanto tanti sfollati, oltre la prima sistemazione negli alberghi, cercano casa in attesa di poter recuperare la propria. Agli sfollati in cerca di casa sarebbe giusto ed opportuno che i proprietari, dove possibile, evitino di chiedere l’anticipo di alcuni mesi di affitto e la “caparra”. Sono denari che in questo momento chi è in cerca di casa e vive nell’insicurezza di poter recuperare la loro abitazione in tempi celeri, non può sopportare.

I sindaci dei Comuni colpiti dal sisma sono preoccupati e chiedono maggiori poteri, vi sono numerose scuole inagibili, migliaia le richieste di sopralluoghi per le abitazioni, grosse difficoltà nella viabilità e numerosi disagi che investono un territorio sotto la morsa del freddo e dell’incertezza.

Il sindaco di Aci Catena Nello Oliveri dichiara al Gr1 “Ad Aci Catena siamo bloccati perché la strada principale che è la via di accesso per la vicina Acireale è totalmente bloccata. Se il commissario assegnasse ai noi sindaci il potere di agire tempestivamente sicuramente accelereremmo tutto dando così una mano anche al commissario”.

Scuole aperte in tutti i Comuni investiti dal terremoto ma non mancano i disagi. Alcune scuole sono inagibili ed i giovani studenti hanno dovuto trovare sistemazione in altre sedi, stessa cosa per la Vigo Fuccio La Spina di Acireale dove già da ieri sono stati istituiti i doppi turni nel plesso di viale Principe Amedeo e poi il freddo, il disagio per una viabilità ancora sotto emergenza.

Positiva l’iniziativa di dell’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Acireale di iniziare un corso per gli insegnanti che prestano la loro opera nelle scuole colpite dal terremoto di S. Stefano al fine di poter trasferire i migliori meccanismi didattici e psicologici al fine di aiutare a superare lo stress post traumatico.

(mAd) #fancity