Storia d’Italia – 19 agosto 1860, Garibaldi con le camicie rosse sbarca in Calabria.

649

il 19 agosto del 1860, L’esercito garibaldino sbarcava nella piaggia calabrese di Melito. La sera  prima 3600 uomini si imbarcavano a Giardini Naxon a bordo dei vapori Franklin e Torino. Lo sbarco avveniva all’estremita meridionale della Calabria e non senza coplicazioni: Bixio, irruente come al solito, faceva arenare il Torino. Mentre si cercava di trarre la nave fuori dalle secche sopraggiungevano due unità navali borboniche che riuscivano ad affondare il vapore , mentre il Franklin si salvava perchè Garibaldi faceva issare la bandiera americana. Ultimato lo sbarco le truppe si dirigevano alla volta di Reggio.

A ricordo dell’impresa garibaldina nel 1882 venne eretto un monumento scolpito da Castore Barbera e nel 1960 una lapide fu scoperta sul prospetto del palazzo del barone Platania a ricordo dell’ospitalità che Giardini aveva dato allo Stato Maggiore dei Mille.