Strade di Jaci – Via Arnaldo Cantani (quartiere Mandorle)

912

Vi si accede dal Largo Stefano Ittar.

La via e’ dedicata al Prof. Sen. Arnaldo Cantani medico e politico nato a Hainsbach il 15 febbraio 1837 e morto a Napoli il 30 aprile 1893. Studiò le malattie del ricambio, in particolare il  diabete, e ideò l’apparecchio per l’interoclisi , ancora in uso, basato sulla legge della livellazione dei liquidi nei vasi comunicanti.

Il nome dello scienziato è legato alla nostra città in quanto ospite e fruitore dello stabilimento termale

“Acireale, la indicano quale una delle migliori stazioni di cura in tutto degna degli elogi di un principe della scienza medica: Arnaldo Cantani”.

Nel 1880 il grande prof. Arnaldo Cantani, direttore della Clinica medica dell’Universita di Napoli, pubblicava un suo scritto su “Acireale come stazione climatica e luogo dei bagni”, esaltando il clima della città e i pregi delle acque termali, indicando i casi nei quali esse riuscivano di giovamento.

Prof. Cristoforo Cosentini – Cento anni con le Terme di Santa venera ad Acireale, 1973