Strade di Jaci – Via Capomulini (fraz. di Capomulini)

554

E’ la via di accesso a l’omonima frazione marinara dalla SS114 o dalla contrada di Santa Maria delle Grazie. Il Capo dei Mulini fu abitato fin dall’antichità come attestano i rudeti di un antico tempietto e i reperti archeologici di epoca romana rinvenuti nella zona, tra cui ricordiamo il famoso busto attribuito a Giulio Cesare. Del XVI secolo sono la Torre di Sant’Anna (odierno faro della Marina Militare) e la chiesa parrocchiale di Santa Maria della Neve.  La zona era rinomata pure per la presenza di vari stabilimenti per la conceria delle pelli e di mulini. Nell’800 fu progettato un grande porto commerciale, la costruzione dell’opera non ebbe esito favorevole, il porto fu costruito altrove.