Tags Posts tagged with "antonio coniglio"

antonio coniglio

0 1985

Acireale – L’assessore Coniglio “fino al 30 sett. il Duomo resta chiuso h 24”

L’assessore Coniglio: “Sottolineo che, sotto il profilo politico, per noi la chiusura del Duomo è definitiva. Ho indicato il percorso: l’ordinanza che è sperimentale perché deve essere così in attesa del put ed immediatamente dopo il put. Lo specifico di modo che non ci siano dubbi sulla volontà politica che sul Duomo si è espressa con chiarezza”.

Dalle nostre pagine “social” interviene anche il sindaco Roberto Barbagallo che afferma: “Premesso che la ztl (Partendo dal Duomo come area minima di base) è inserita nel nostro programma elettorale ad oggi abbiamo avviato delle sperimentazioni in attesa del Put indispensabile, anche giuridicamente, ad una chiusura definitiva di un’area che ognuno di noi immagina e pensa in modo differente. La sperimentazione si concluderà con l’approvazione del Piano che l’università insieme ai cittadini, agli attori commerciali ed il consiglio comunale stanno preparando. Arriverà una delibera in consiglio comunale ed ognuno sarà chiamato ad esprimersi in tal senso. Solo dopo si chiuderà definitivamente l’area. Ciò non significa che a settembre si riapra tutto assolutamente, anzi. Speriamo in una accelerazione verso la definizione del Piano comunque entro il 2017 in modo da fare una scelta definitiva suffragata da una partecipazione della Città e da un Piano Urbano del Traffico approvato. Questo il percorso anche giuridico della questione che da almeno 20 anni fa discutere”.

(mAd)

0 836

Oggi e domani siamo invitati al centro a visitare un evento che Acireale ha ottenuto dopo i successo riscosso a Londra e Catania.

Pop Up Market Sicily ci propone quello che abbiamo sempre desiderato che avvenisse nelle nostre fiere e mercatini.

La valorizzazione del prodotto artigianale locale, quello di qualità, il vintage e non le cianfrusaglie.
Abbiamo criticato la vecchia Fiera dello Jonio, la nuova è salita di livello al Pop Up Market Sicily ci renderemo conto del target che è necessario raggiungere. Non torneremo ai fasti della Fiera Franca, ma potremo tornare ad esserne orgogliosi.

Per l’occasione DJ e gruppi musicali si alterneranno con ottima musica.

Le nostre Basiliche rimarranno aperte, la monumentale di San Sebastiano, la Cattedrale con la meridiana e con la Reale Cappella di Santa Venera e la raffinata ed elegante San Pietro e Paolo.

Una capatina al centro si rende necessaria.
Non farete un favore all’Assessore Coniglio, ma a voi stessi.

Ci vediamo!

 

Viva Acireale, Viva Santa Venera

santodimauro dottorziz

0 722

Tutti ballano come se fossero sul Titanic. Dicono: “Non è possibile che vada a fondo…”. E intanto hanno l’acqua alle palle.
(Beppe Grillo, comico italiano)


Oggi Cuciniamo siciiano, prepariamo l’agrodolce:

Dolce:
Bellissima serata, la Festa Europea della Musica è stata festeggiata al altissimi livelli.
Il direttore artistico Angelo Privitera ha fatto uno splendido regalo alla Città di Acireale invitando il Maestro Franco Battiato gloria della musica nazionale.
Complimenti all’Associazione Sayamastra ed all’Assessore al Turismo e Cultura, Antonio Coniglio oramai diventato anfitrione di tutti gli eventi che sono sempre di maggiore rilevanza.
L’Associazione Sayamastra rinnova l’invito per il 7-8-9 luglio per un Festival Jazz di altissima qualità con la direzione artistica di Antonio Marangolo.

Amaro:
Con l’inizio della Stagione i problemi dello smatimento dei rifiuti è arrivato al limite del collasso.
Le frazioni a mare, fresche di conversione alla differenziata stanno creando un carico di lavoro in più notevole alla gestione dei rifiuti qià in equilibrio precario.
Sarà un’estate calda per l’Assessore Ciccio Fichera (che alla fine del mandato ribattezzeremo Cuor di Leone per l’impegno profuso), a quanto pare la Tekra è entrata in affanno con la raccolta porta a porta e vediamo sempre più i mastelli ancora pieni nelle tarde ore della giornata.
Per fare la differenziata il personale doveva essere aumentato, così come doveva essere aumentata la dotazione dei mezzi.
Tra il carico di lavoro e tra gli incivili, che stanno dando il meglio di se nella via Guardia-Stazzo dove chiediamo un severo e veloce intervento di attività di polizia ambientale, la situazione rischia di diventare insostenibile.
L’Amministrazione corra subito ai ripari, la sua riuscita o meno passa dal successo nella differenziata e nel dare decoro e vivibilità alla Città.

Di ZTL appoi si ni parla. Tanto è ciatu persu.

Viva Acireale, Viva Santa Venera

santodimauro dottorziz

 

0 579

La noia ci annuncia che la quotidianità è diventata scontata, che occorrerebbe un cambiamento, una bocca d’aria fresca. Insomma, la noia ci annuncia il suo opposto. (Paolo Crepet)

 

Acireale è diventata come la Las Vegas (con qualche luce in meno e qualche lampadina fulminata in più), uno, due , tre eventi al giorno.
Complimenti all’efficace Antonio Coniglio, Assessore ai ludi circenses, che non ci da il tempo di finire di applaudire ad un’iniziativa che già ne sforna un’altra.

Dare l’Assessorato a Coniglio è stata una abile mossa, un refresh, che l’Amministrazione Barbagallo ha saputo ben fare.

Oggi a pranzo mi è venuta davanti l’immagine del carillon che avevo da bambino, era un carillon con un motivo moderno (“Dimmi quando tu verrai” di Tony Renis) non con le musichette solite, lo ascoltavo, ricaricandolo, decine di volte.

Con la musica del carillon si distraevano i bambini, che incuriositi dalla musica e dall’oggetto che si animava non si murmuriavano.
Ma se il bebè aveva fatto la cacca o voleva essere allattato o aveva un dolorino di pancia, se ne fregava della musica del carillon e piangeva invocando la mamma.

Acireale Eventi è il carillon di questa Città: cultura, spettacolo e sport la fanno da padroni, il cartellone è bello, vario, ricco e si arricchisce ogni giorno di più.
Non si può più dire che ad Acireale ci si annoia, anzi con tutta la buona volontà, a momenti, non si riesce a stare dietro alle iniziative del nostro Assessore/anfitrione, giovane d’età e vecchio democristiano nei modi di fare.

Il carillon suona di continuo, fino a quando il bimbo piange…
Se Acireale è il bimbo e Coniglio il Carillon: chi deve cambiare il pannolino?
Ovvero chi sistema le buche? Chi fa le operazioni di scerbatura?
La baby sitter Nando Ardita potrebbe ricordare quelle dei telefilm americani che guardano la tv lasciando i bambini a frignare.
La triste realtà è che mancano i soldi, in borsa di mamma Roberto Barbagallo ci sono ragnatele, pertanto il bambino deve tenersi il pannolino sporco sino al prossimo bando europeo…

Succo del discorso: ci divertiamo tantissimo anche se la cacca ci arriva fino al collo.

E il carillon continua a suonare…

Viva Acireale, Viva Santa Venera

santodimauro dottorziz