Tupparello, si richiede una seduta di consiglio comunale

Il consigliere comunale Orazio Fazzio (Viviamo Acireale) con una nota ritorna sulla questione manto sintentico ed altri interventi allo stadio “Tupparello”.

La nota del consigliere Orazio Fazzio.

“A seguito di un incontro informale avuto con l’ufficio tecnico del Comune si evince ancora che esiste uno spiraglio, ma serve la volontà e l’indirizzo politico affinchè si possa inserire nel piano di ristrutturazione o rifacimento il manto in erba sintetica.

Dispiace a me e al gruppo che rappresento “Viviamo Acireale” perdere quest’ottima occasione per utilizzare lo stadio Tupparello al cento per cento, individuandolo così finalmente come un polo sportivo multifunzionale.

E’ una delle maggiori priorità cercare di realizzare si la pista di atletica leggera ma soprattutto sfruttare lo storno dell’altro finanziamento per realizzare il manto in erba sintetica.

In consiglio comunale ho comunicato, dopo l’atto di indirizzo del cons. Ferlito, all’aula la mia volontà e quella del mio gruppo di poter affrontare in maniera legittima questo problema, accogliendo molti consensi soprattutto dell’opposizione che ha sottoscritto tale documento.

Scendendo nel particolare, dagli allegati nella delibera, si legge con molta trasparenza che il CONI dopo la richiesta di parere inoltrata da parte dell’ufficio tecnico del Comune di giorno 13 novembre 2018, risponde il giorno successivo in maniera celere, sconsigliando e quindi non vietando la realizzazione, in poche parole demanda il tutto all’attuale amministrazione.

Ora spetta a noi come comunicatomi dagli uffici competenti la scelta, molto importante, perchè consegneremo alla città uno stadio veramente funzionale soprattutto per la prima attività sportiva che si svolge da circa un secolo.

Dobbiamo dire alla Città in maniera molto chiara e trasparente la nostra volontà, tenendo conto dei bisogni reali delle nostre realtà sportive radicate sul territorio.”

Orazio Fazzio (consigliere comunale Viviamo Acireale)