Una città sempre più accessibile

1643

Un’altro importante traguardo raggiunto affinchè la città di Acireale diventi sempre più accessibile a tutti. L’assessore alle Politiche sociali e dott. Riccardo Castro confermano l’ottimo lavoro che insieme sono riusciti a fare durante che la dott.ssa Fraschilla era Garante per i diritti delle persone con disabilità. Un lavoro in sinergia che ha sempre portato ottimi risultati.

L’assessore alle Politiche Sociali, Palmina Fraschilla, oggi dichiara: “Io e il dott. Riccardo Castro circa un anno fa, abbiamo protocollato una lettera inviata all’allora sindaco Roberto Barbagallo, chiedendo che Palazzo di Città venisse reso accessibile in quanto c’era un gradino dal lato di via Lancaster e una pulsantiera all’interno dell’ascensore che andava sostituita e poi la presenza di scale dall’ingresso di Piazza Duomo.
Ringrazio l’ex sindaco Roberto Barbagallo per la sensibilità dimostrata che subito si è attivato affinchè due interventi venissero effettuati, ovvero è stata realizzata una scivola dall’ingresso di via Lancaster ed è stata sostituita la pulsantiera dell’ascensore con una di tipo brail.
Oggi invece siamo felici di poter consegnare alla città un Cingolato che sale le scale, così che pure le persone con disabilità in carrozzina, possono visitare il Museo delle Uniformi, senza che questo oltraggi quella che è l’opera architettonica dell’ingresso principale di Palazzo di Città.
Vicino le scale, nella parte laterale è stato inserito un citofono affinchè chi vuole salire per visitare il Museo vine accolto e aiutato dal personale addetto”.

Il dott Riccardo Castro soddisfatto dichiara: “Oggi ho piena soddisfazione, è un momento importante perchè con questo Cingolato si da la possibilità di accedere al Museo delle Uniformi, visto che da più parti ci era stato chiesto da tempo e a mio avviso da un’aspetto simbolico, cioè, si rende accessibile il Palazzo di Città in prospettiva di rendere questa città davvero accessibile.
Mi consenta di dire che ciò conferma l’ottimo lavoro che abbiamo fatto con la dott.ssa Fraschilla quando era Garante per i diritti delle persone con disabilità e conferma che tutto quello che è stato fatto aveva un valore propositivo ed oggi tra le tante cose è un’altra conferma”.

(Graziella Tomarchio)