AAAcireale cercasi presidente della Fondazione del Carnevale.

carnevale-cop-defEntro la fine di settembre 2016 quando molto presumibilmente verrà consegnata la delega al turismo e alla cultura ad Antonio Coniglio, quando, forse, si troverà un buon nome per la delega alla protezione civile e ai vigili urbani, allora verrà anche il tempo per nominare un nuovo presidente della fondazione del carnevale di Acireale.
Nomi ne circolano già adesso ma sembra proprio che nessuno voglia occupare la poltrona bollente della presidenza della FdC. Quella che fu la “moda” del titolo gratuito sembra proprio non funzionare più, anzi possiamo affermare che è, di fatto, il vero ostacolo da superare ai fini di nominare il prossimo presidente del carnevale acese. Andare a ricoprire una carica così importante e così piena di insidie e difficoltà rappresenta un impegno notevole sia in termini di tempo che nella produzione di efficienza ed anche nel manovrare il “format” seguendo i tempi e le necessità sempre più importanti di produrre indotto.
Di fatto il carnevale di Acireale assorbe risorse comunali notevoli e, quindi, non può che essere considerato come un assessorato a se stante ma con maggiori responsabilità e con un paio di scadenze l’anno che necessitano di organizzazione, efficienza, capacità di mediazione, rapidità di esecuzione, progettualità e tanto tempo da dedicare.
L’era Coniglio potrà essere considerata da “apripista” per eventuali ulteriori novità, il presidente lascierà una Cittadella rimessa in piedi, lascerà anche una traccia importante se consideriamo che si partiva dall’anno zero. Così Coniglio spenderà l’esperienza maturata in un ambito più vasto (il turismo) e per la promozione della cultura, un tema anche questo che ad Acireale è completamente da ripensare e da sdoganare dall’ecumenico atteggiamento autoreferenziale in cui si è nutrito fino ad oggi.
La Fondazione del carnevale nel suo statuto prevede l’assunzione della carica a “titolo gratuito” ma quello che ieri era sembrato un modo per esercitare la spending review oggi diventa, inesorabilemente, il motivo per cui non si trovano candidati disponibili a presenziare la Fondazione del Carnevale.

(mAd)