Acireale, l’amministrazione incontra la Confcommercio

corso umbertoL’amministrazione comunale acese ha incontrato il direttivo e i rappresentanti locali di Confcommercio, nella sede di via Marzulli. Erano presenti il sindaco Roberto Barbagallo, il vicesindaco Nando Ardita, l’assessore allo Sviluppo Socio Economico Alessandro Oliva,  l’assessore alla Polizia Municipale e, tra gli altri, il vice direttore provinciale di Confcommercio Francesco Sorbello e il presidente di Confcommercio Acireale Mario Russo.

Nel corso dell’incontro sindaco, assessori e rappresentanti di Confcommercio hanno discusso delle opportunità da mettere in campo per costruire un rilancio strutturato della città.

Molti i punti condivisi,  alcuni già inseriti nella programmazione :  la realizzazione di parcheggi distribuiti ad anello intorno al centro storico, un migliore utilizzo del Collegio Santonoceto e del Collegio Pennisi, l’estensione di piazza Cappuccini come contenitore di eventi da integrare con un nodo ferroviario, il potenziamento del trasporto pubblico, la fiera del sabato in centro, la costituzione di un tavolo permanente sullo sviluppo e sul turismo.

‹‹L’ amministrazione ha trovato una città moribonda, abbiamo tutti il dovere di contribuire per tirare fuori le potenzialità che Acireale può esprimere per uno sviluppo strutturato e duraturo. Abbiamo avanzato diverse proposte che il sindaco ha colto con favore: l’idea di stipulare un protocollo d’intesa volto ad agevolare l’affitto delle botteghe commerciali del centro, che preveda a fronte di fitti calmierati qualche agevolazione o garanzia, la possibilità di vedere piazza Cappuccini come luogo centrale contenitore di eventi con dei parcheggi interrati e la necessità di portare le attività  direzionali nel centro storico di riempirlo di contenuti e di attrattive. Abbiamo stabilito di istituire un tavolo settimanale snello che ragioni su obiettivi mirati per far diventare realtà le potenzialità insite nella città››, spiega il direttore provinciale di Confcommercio Francesco Sorbello

‹‹Insieme con tutti gli attori presenti in città cerchiamo un percorso univoco che ci porti a migliorare le condizioni di vivibilità di Acireale. E’ stata una riunione organizzativa che si è svolta in un clima sereno, ci siederemo sicuramente intorno a un tavolo anche con la Confcommercio per continuare la programmazione, che già l’amministrazione ha portato avanti in questi mesi. Credo che si condivida lo stesso obiettivo, che è quello di creare sviluppo , migliorando la vivibilità della città››, dichiara il sindaco Roberto Barbagallo.