Acireale – Presentato “Buonasera signorina” di Davide Pappalardo

FanCity Acireale: Buonasera Signorina, buonasera all’autore Davide Pappalardo oggi ad Acireale per presentare il tuo nuovo libro, raccontaci qualche passo.

Davide Pappalardo: “Emozionato come uno scolaretto alla recita delle elementari, credo comunque di aver passato l’esame. La prof Valeria Musumeci della redazione di Fancity, che mi ha intervistato, ha posto le domande con garbo e gentilezza. Si era preparata veramente bene e pur avendo dato risalto alle parti più crude di Buonasera (signorina) è persino riuscita a citare Joyce. La ringrazio, come ringrazio tutti i presenti per le domande, la partecipazione e persino i regali (ho pure ricevuto un libro, non il mio, s’intende)”.

FanCity Acireale: Un altro giallo, come da tradizione siciliana.

Davide Pappalardo: “Buonasera (signorina) è un giallo in cui si mescolano azione e approfondimento psicologico dei personaggi, divertimento e riflessione. È ambientato a Milano negli anni ’70 ma c’è molta Sicilia in quanto il protagonista, Libero Russo, è originario della zona jonico-etnea e attraverso i suoi ricordi riaffiora anche uno spaccato dell’isola”.

FanCity Acireale: L’editoria è un campo difficile e complesso. Quale motivazione ti spinge a scrivere?

Davide Pappalardo: “A volte mi chiedo “serve davvero una presentazione”? Scrivo per diletto, non ho la necessità di vendere a tutti i costi, c’è per me un dispendio di energie emotive.
Se penso alla serata di ieri la risposta non può essere che sì.
Stupendo vedere così tanta gente, amici vecchi e nuovi, volti sconosciuti e sentire tanto affetto e partecipazione. Tutto questo ti fa riconciliare con questo “eporcomondoladroeinfame” e ti carica di energie positive. E ora basta smancerie. Sono un “duro” che scrive storie sporche e cattive. Un ringraziamento alle ragazze della Bottega Enghera che per la seconda volta hanno concesso lo spazio per la presentazione, hanno allestito la sala e promosso l’evento.
Per chi si fosse perso la presentazione, annuncio altre in arrivo. Nel frattempo Buonasera (signorina) lo trovate nei seguenti punti: Bottega Enghera in via Oreste Scionti, anche nella sede di Catania, libreria Ubik, edicola di piazza Europa, libreria Punto e Virgola e cartoleria dell’Etna a S. Venerina e in edicola a Zafferana (via Roma)”.

(red)