mercoledì, Maggio 25, 2022
Google search engine
HomeCronacaAcireale - Tromba d'aria, corso Italia finanziati 400 mila euro per l'illuminazione

Acireale – Tromba d’aria, corso Italia finanziati 400 mila euro per l’illuminazione

Tromba d’arida del 5 novembre 2014, ferite ancora aperte e in arrivo un finanziamento per l’illuminazione di corso Italia. Dichiara il sindaco di Acireale Roberto Barbagallo: “Abbiamo riconsegnato il Palavolcan, i lavori al Teatro Maugeri procedono e adesso potremo procedere con la gara per la sistemazione dell’impianto d’illuminazione in corso Italia. Continuiamo a lavorare, grazie al sostegno della Regione, affinché quel 5 novembre resti solo un brutto ricordo per la nostra città”. Così il sindaco di Acireale, Roberto Barbagallo annuncia soddisfatto, l’arrivo del decreto di finanziamento per il “ripristino dell’impianto d’illuminazione di corso Italia e delle vie limitrofe a seguito dell’evento atmosferico del 5/11/2014”.

Sempre in riferimento all’arrivo di questa trance di finanziamento afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Nando Adita: “Potremo partire in tempi rapidi con la gara per l’affidamento dei lavori. L’intervento ci consentirà il completo ripristino dell’impianto non solo in corso Italia, ma anche nelle vie limitrofe altrettanto colpite dalla calamità, come il tratto di via Giovanni Verga. Il progetto prevede l’installazione di punti luce a led, che ci consentiranno anche di avere maggiore efficienza e un risparmio energetico ed economico”.

Soddisfatto anche il deputato regionale on. Nicola D’Agostino: “Ormai possiamo affermare che la ricostruzione di Acireale sarà presto completata. Il Palavolcan, il Teatro Maugeri e il corso Italia sono i luoghi simbolo dell’enorme emergenza che la città e l’Amministrazione sono riusciti a fronteggiare e che sta per essere definitivamente superata. Un risultato che sarà ottenuto con grande impegno e non pochi sforzi e per cui dobbiamo sempre ringraziare la Regione e la Protezione Civile, che da subito ci hanno dato l’unico sostegno concreto”.

(red)

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments