Approvazione studio di dettaglio del centro storico. La cronistoria in consiglio comunale

ACIREALE – Nella seduta dell’1 luglio 2021 il consiglio comunale ha approvato lo studio di dettaglio del centro storico di Acireale. Oltre tre ore di seduta che abbiamo riassunto in poco più di 8 minuti video e nel testo che potete leggere in fondo alla pagina.

Consiglio comunale e approvazione del centro storico. La cronistoria

Dopo l’appello, al minuto 3.09 il capogruppo del M5S Giuseppe D’Angelo chiede una “conferenza dei capigruppo” che viene concessa dal presidente del consiglio comunale Fabio Fontanesca.

Al minuto 4.42 la seduta riprende, il presidente del consiglio comunale chiede ai consiglieri comunali se qualcuno desidera intervenire. Al minuto 4.54 il presidente del cc si scusa con i consiglieri comunali perché non hanno ricevuto la documentazione relativa alla delibera da discutere.

Minuto 17.20 si procede con il punto all’odg: approvazione studio di dettaglio del centro storico della città di Acireale.  Al minuto 20.39 la consigliera comunale Sabrina Renna chiede di intervenire sul punto all’odg e pone una pregiudiziale. Chiede che il punto venga rimandato ad altra seduta magari dopo aver invitato in aula il dott. Gravagno e l’Accademia degli Zelanti. Al minuto 22.12 il presidente del consiglio comunale Fontanesca riferisce in aula che secondo il regolamento nel caso di pregiudiziale è previsto il voto in aula.

Al minuto 22.50 il capogruppo del M5S Giuseppe D’Angelo dichiara il suo voto contrario sulla pregiudiziale. Al minuto 23.50 interviene il consigliere comunale Luciano Scalia che riferisce delle preoccupazioni espresse dalla soprintendenza in riferimento allo studio di dettaglio del centro storico e si dice d’accordo sul rinvio della seduta.  Al minuto 26.25 il presidente del cc Fontanesca chiama al tavolo della presidenza i capigruppo per un’altra conferenza dei capigruppo.

Al minuto 40.04, finita la conferenza dei capigruppo, chiede di intervenire il consigliere comunale Renna che si dice d’accordo nell’illustrare il piano e si ritiene soddisfatta, da quanto riferito dal consigliere Scalia, che la seduta dopo l’illustrazione del piano sarà rinviata e sarà prevista la presenza degli ospiti che la stessa consigliera Renna aveva nel precedente intervento indicato e, quindi, ritira la pregiudiziale.

Al minuto 40.45 interviene il consigliere comunale Giuseppe Ferlito che non si dice convinto della pregiudiziale posta dal consigliere Renna ma si dice favorevole ad un confronto con gli ospiti citati dalla consigliera per “arricchire il dibattito” così come concordato dalla conferenza dei capigruppo.

Al minuto 46.14 il sindaco Alì prende la parola per esporre lo studio di dettaglio del centro storico di Acireale.  1h29 minuti interviene il consigliere comunale Giuseppe Vasta che afferma che in aula vista la presenza dell’ing. Giudice non è necessario rinviare la seduta. 1h 31 minuti interviene il consigliere comunale Alessandro Coco che riconferma quanto detto dal consigliere Vasta e chiede di approvare il piano senza ulteriori rinvii. 1h 32 minuti interviene ancora la consigliera comunale Renna che afferma che voterà contro il piano e si dice contrariata considerato come si era espressa poco prima la conferenza dei servizi. Successivamente intervengono ancora i consiglieri comunali Ferlito, Vasta.  Dopo 1ora e 40 minuti la consigliera comunale Renna e il presidente del consiglio comunale Fontanesca hanno uno scontro verbale significativamente duro. 1ora 42 minuti interviene ancora una volta il consigliere comunale Giuseppe Ferlito che afferma “che non è ridicola la proposta di proporre un’ulteriore conferenza dei capigruppo”. 1 ora 19 minuti il presidente del cc convoca la conferenza dei capigruppo. E’ la terza. 1ora 50 minuti si conclude la conferenza dei capigruppo il presidente del cc prosegue i lavori con la lettura del parere della III commissione consiliare che all’unanimità esprime parere favorevole allo studio di dettaglio del centro storico. Dopo 2 ore e 3 minuti dall’inizio del consiglio viene esposto in aula, con l’ausilio di alcuni slide, lo studio prima dall’ing. Giudice e successivamente anche dal sindaco.

2 ore 51 minuti si verifica il numero legale. Sono presenti in quindici. 2 ore 54 minuti ulteriore conferenza dei capigruppo anche questa volta richiesta dal consigliere comunale Ferlito e accettata dal presidente del consiglio comunale Fontanesca. 2 ore 56 minuti finita la conferenza dei capigruppo il presidente del cc apre la fase del dibattito. Intervengono i consiglieri comunali Sebastiano Spadaro, Giuseppe D’Angelo, Alessandro Coco, Gaetano Dimauro, Angela Fichera, Giuseppe Ferlito.

3 ore 3 minuti il consigliere comunale Ferlito fa sapere che voterà la delibera ma prende atto che la maggioranza “non c’è più”. Afferma, tra l’altro, “ci sono solo otto consiglieri comunali di maggioranza”. 3 ore 7 minuti la consigliera comunale Renna annuncia il suo voto contrario.

3 ore 11 minuti si va al voto dello studio di dettaglio del centro storico di Acireale. Viene approvato con 13 voti favorevoli, 1 astenuto, 1 contrario.

(mAd)