BACCALÀ A SFINCIONE ALLA SICILIANA

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” un piatto ricco e gustosissimo della nostra tradizione siciliana. “BACCALÀ A SFINCIONE ALLA SICILIANA”. Un secondo piatto di pesce al forno facile e saporito perfetto per tutti i palati.
Il baccala’ e il merluzzo sotto sale oppure essiccato che si può cucinare in mille modi tutti sfiziosi e versatili.
Il Baccalà a Sfincione alla Siciliana in forno è un piatto saporito ideale per tutti, vedrete che con questa ricetta farete un figurone con i vostri commensali.

INGREDIENTI
1kg circa di Baccalà
2/3 Cipolle
700 Salsa di pomodoro
5 Acciughe
2 Cucchiai di Zucchero
150 gr di Olive nere
150 gr di Pangrattato
Origano
Olio extravergine d’oliva
Sale
Pepe

PREPARAZIONE
Prendete il baccalla’ dissalato, tagliatelol a pezzi non troppo piccoli. Date una sbollentata per una ventina di minuti.

Una volta sbollentato togliete tutta la pelle, le spine e le lische e mettetelo da parte.

In una padella ampia circa 24 cm mettete a soffriggere dolcemente le alici, poi pulite e tagliate finemente le cipolle e unitele in padella e fate a rosolare il tutto sempre a fuoco dolce. Unite ora, un bicchiere d’acqua, sale e pepe e lasciate stufare per 10 /15 minuti.

Passato questo tempo, aggiungete la passata di pomodoro, lo zucchero e lasciate cuocere altri 15 minuti circa a fiamma bassa.

In una teglia media mettete sul fondo un pò di salsa di pomodoro, aggiungete il baccalà adagiandolo all’ interno della teglia e unite il sughetto con le alici e cipolle facendolo scivolare sopra il baccalà. Spolverate con il pangrattato e le olive.

Infornate a 200° per 120 minuti.

Una volta pronto, sfornatelo e servirlo caldo. (Foto Web)

Buon appetito da
( Panza e Prisenza)