Buonasera signorina il giallo anomalo di Davide Pappalardo

advide-pappalardo

Buonasera (signorina) è un giallo anomalo. Il protagonista è un investigatore privato che scappa di fronte ai problemi. E’ un “duro” che ha paura, suo malgrado costretto a indagare a Milano sulla scomparsa di una ragazza e sul delitto del braccio destro del boss Joss Le Maire, trovato l’antivigilia di Natale del ’70 trafitto da ventisette coltellate. Ne viene fuori un ritratto a tratti gustoso e spassoso perché il personaggio è autoironico, a tratti malinconico e introspettivo perché il protagonista vive un’esistenza in disfacimento ed è martoriato da conflitti interni. In particolare c’è una colpa da scontare, ci sono amori persi e altri che rischia di perdere. Il nostro eroe è quindi uno sconfitto che non cerca nemmeno di riabilitarsi ma prova a sopravvivere in compagnia del gatto Fritz, degli alcolici e delle canzoni di Fred Buscaglione.

FanCity Acireale:  Ambienterai un tuo romanzo ad Acireale?

Davide Pappalardo: “Intanto il protagonista di Buonasera (signorina) ha origini siciliane e chi legge avrà modo di riconoscersi in modi di fare o di dire, negli oggetti del passato, e forse anche in certi modi di ragionare dell’investigatore.  Ad Acireale ho trascorso gli anni più importanti della mia esistenza e, da qualche tempo, mi è venuta voglia di rievocare il passato attraverso i miei scritti. Ho in testa diversi progetti.  Nei mesi scorsi ho cominciato ad ambientare un romanzo tra Acireale e Bologna, dove vivo adesso. In particolare sto pensando all’Acireale degli anni ’90. Ai tempi frequentavo il Liceo Scientifico, l’Acireale era in serie B, ero giovanissimo e quindi ho molti ricordi che riaffiorano e che possono tornarmi utili per dare un quadro credibile dell’Acireale dell’epoca”.

FanCity Acireale: Presenterai Buonasera (signorina) ad Acireale?

Davide Pappalardo: “Ho già presentato il libro in diverse parti d’Italia, Milano, Bologna, Roma e anche in Sicilia. Ad Acireale manca la presentazione.  Ma recupererò nei prossimi mesi. Milano Pastis, il primo romanzo, l’ho presentato alla Bottega Enghera.  E’ stata una bella serata, con musica, amici, domande interessanti. La prima sarà di nuovo in Bottega nei prossimi mesi.  Ma non è finita. Sono in cantiere altri eventi ad Acireale. Ne parleremo presto”.

FanCity Acireale: Dove trovare in zona Buonasera (signorina)?

Davide Pappalardo : “Ad Acireale il mio libro è acquistabile da Punto e Virgola, alla Bottega Enghera di via Oreste Scionti, alla libreria Ubik di corso Umberto e all’edicola di Piazza Europa, a S. Venerina alla Cartoleria dell’Etna. Il libro è ambientato nel periodo di Natale, è un giallo, ha una bella copertina e un buon formato, molto sommessamente suggerisco  di andare presto  in libreria. Poi, attendo le critiche dei lettori, in vista del terzo romanzo da ambientare in zona”.

(red)