CALAMARI GRATINATI AL FORNO

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo un piatto semplice e veloce adatto anche per le prossime festività natalizie. Piatto della nostra cucina siciliana che si adatta a qualsiasi situazione perchè sfizioso e saporito che vi farà fare bella figura con amici e parenti.

INGREDIENTI PER 5 PERSONE
1kg di Calamari
100 gr di Pangrattato
60 gr di Farina
100 gr di Pane raffermo
Olio extravergine d’oliva
Prezzemolo
Pepe
Sale

PREPARAZIONE

Staccate la testa con i tentacoli, eliminate le interiora e la cartilagine dalla sacca.

Tagliate i calamari ad anelli e i tentacoli in 3 parti, sciacquate di nuovo e mettete a sgocciolare in uno scolapasta .

Tagliate il pane a pezzetti e passatelo nel mixer insieme ad un ciuffetto di prezzemolo (il pane deve essere tritato un pò grossolanamente) mettete le molliche di pane sminuzzate in una ciotola, unite un pizzico di sale e una macinata di pepe e conditele con un filo molto leggero di olio, mescolate con un cucchiaio.

Accendete il forno a 180°.

Mettete i calamari in una ciotola, unite un bel pò di pangrattato e la farina e mescolate in modo da impanarli.

Foderare una teglia capiente di carta da forno , disponete i calamari stesi in una sola fila, mettete un filo d’olio sparso e spolverizzate leggermente con il pangrattato, mettete la mollica di pane sparsa e irrorate il tutto con un filo d’olio.

Infornate nella parte medio bassa del forno a 180 gradi per circa 20 minuti, il tutto deve essere dorato.

Appena i calamari sono pronti mettere del prezzemolo sminuzzato e servire subito.(Foto Web)

Buon appetito da

(Panza e Prisenza)