Carnevale, parte l’edizione 2020. Programma e sosta a pagamento.

Pronti. Inizia l’edizione 2020 del Carnevale di Acireale. Una lunghissima festa, che si concluderà martedì 25 febbraio.

Come da tradizione, tutto comincia con la consegna della chiave della Città alla Madrina del Carnevale, quest’anno Giulia Arena, Miss Italia 2013. Subito dopo prenderà il via la grande parata d’apertura degli otto carri allegorici-grotteschi in concorso.

Alle 19.00 in piazza Duomo il primo spettacolo “Luci & Barocco” e alle 21.30 “Tra Reale e Surreale”, spettacolo di acrobatica aerea a cura di Malù e Space Fitness.

Il programma completo e tutte le informazioni utili sono attualmente disponibili solo sul sito del Carnevale https://www.carnevaleacireale.it/.

Ribadiamo alcune informazioni utili.

L’ingresso al circuito per i residenti è gratuito, bisogna semplicemente esibire ai varchi d’ingresso il proprio documento d’identità. Per i residenti all’interno del circuito è possibile scaricare sul sito il modulo per i pass auto, oppure la dichiarazione di residenza per chi nel documento in possesso ancora non risultasse residente ad Acireale. Il pass auto e la dichiarazione di residenza si possono richiedere presso l’ufficio in Via Ruggero Settimo 5.

AREE DI SOSTA A PAGAMENTO

La sosta a pagamento è prevista nei giorni:
9-15-16-22-23-25 febbraio dalle ore 8 alle ore 22
8 e 24 febbraio dalle ore 14 alle ore 22

Tariffe giornaliere:
Autovetture € 5
Ciclomotori € 3,50
Autocaravan € 7,50
Autobus fino a 19 posti € 20
Autobus con più di 19 posti € 50

Nei giorni scorsi sono state annunciate delle novità per la sosta a pagamento.

Il comandante della Polizia Municipale, Antonio Molino, ha spiegato che è stata ampliata l’area di sosta a pagamento nella zona nord, ovvero nelle zone limitrofe all’area COM. Il provvedimento è ritenuto “funzionale per chi arriva ad Acireale al reperimento di parcheggi nelle immediate vicinanze del circuito e ci consente di gestire le aree di sosta in piena legittimità, scoraggiando gli abusivi. La concessione a terzi della gestione dei parcheggi ci consente inoltre di recuperare qualche risorsa interna e quest’anno il mancato pagamento potrà essere sanzionato anche dagli stessi gestori”.

Nell’immagine tutte le vie interessate dalla sosta a pagamento. Vale per tutti.

La stampa potrà trovare un’area di sosta riservata in piazza Lionardo Vigo. Aree riservate ai disabili saranno disponibili nel parcheggio San Giuseppe e nello slargo tra via Kennedy e corso Italia.

L.C.