Come valorizzare il territorio con le agevolazioni superbonus, ecobonus e sismabonus. I consiglieri comunali Ferlito e Trovato presentano una mozione.

ACIREALE – I consiglieri comunali Giuseppe Ferlito e Ugo Trovato hanno presentato in consiglio comunale una mozione dove impegnano il sindaco per i seguenti punti.

  1. Attuare tutte le azioni in grado di garantire, in tempi ragionevoli, la messa a disposizione della documentazione necessaria ai tecnici per accertare la conformità edilizia degli edifici oggetto di agevolazioni accelerando quindi l’iter burocratico delle medesime
  2. Creare un apposito team, all’interno dell’Ufficio Urbanistica del Comune di Acireale, che si possa occupare della misura prevista dal suddetto Decreto Rilancio
  3. Creare uno sportello dedicato interamente al SUPERBONUS 110%, ECOBONUS, SISMABONUS all’interno del Comune di Acireale, che possa svolgere la funzione di sportello informativo e di supporto per i cittadini e i tecnici destinatari del provvedimento
  4. attivare tavoli di concertazione e promuovere incontri di promozione e informazione specifici con la rete degli Ordini Professionali, Università  e associazioni di categoria
  5. istituire un indirizzo mail certificato dedicato a disposizione di cittadini e tecnici, per ottenere ulteriori e specifiche informazioni
  6. interfacciarsi con lo IACP di Acireale, che è uno dei potenziali beneficiari del bonus, al fine di sollecitare un intervento di riqualificazione sul patrimonio edilizio che ricade sul territorio del nostro Comune, ridando nuova vita alle Case di Edilizia Popolare che spesso necessitano di interventi importanti per quanto riguarda l’adeguamento sismico e la riqualificazione energetica.

La mozione dei consiglieri comunali Ferlito e Trovato tende a presentare in tempo i documenti propedeutici per ottenere i relativi finanziamenti ai fini di valorizzare il patrimonio storico esistente, importante anche la possibilità prevista dai vari decreti di intervenire anche per l’edilizia popolare (IACP).

Nella mozione i consiglieri comunali firmatari indicano anche la necessità di produrre e divulgare “un’informativa adeguata ed esaustiva alla popolazione di Acireale sulle attuali agevolazioni attinenti i Bonus Fiscali è un modo per essere più vicini ai cittadini migliorando di fatto il contesto territoriale”, ed ancora particolarmente interessante il passaggio in cui si indica che “le scadenze fissate dalla Legge di Bilancio e dal Decreto Rilancio danno termini temporali indifferibili e soprattutto tempi di progettazioni e di esecuzione molto ristretti”.

(red)