Dissesto idrogeologico, assessorato intervenga. L’on. Barbagallo e il consigliere comunale Scalia chiedono una nuova perimetrazione

Barbagallo: spiagge catanesi off limits per dissesto idrogeologico, assessorato intervenga. “Scoprire a stagione balneare appena iniziata che lunghi tratti di costa compresi tra Catania e Messina saranno interdetti alla balneazione a causa non solo dell’inquinamento delle acque ma anche del perdurante dissesto idrico ed idrogeologico di molte aree demaniali sarà il colpo di grazia per l’economia dei comuni rivieraschi che basano la propria economia sul lo sfruttamento turistico del territorio”. Il parlamentare regionale Pd Anthony Barbagallo così commenta l’ordinanza dell’assessore territorio ed ambiente che vieta la fruizione di vaste aree della costa ionica. “L’intera stagione rischia di saltare – aggiunge Barbagallo – anche perché i sindaci ed i concessionari non sono stati avvisati per tempo e molte spiaggia sono già state attrezzate nonostante non risultino più fruibili. E’ urgente che l’assessorato faccia chiarezza – conclude – comunicando l’esatta perimetrazione delle aree vietate, alcune delle quali pare in maniera del tutto arbitraria, e consentendo così l’avvio della stagione turistica”.

Anche il consigliere comunale Luciano Scalia si associa alle richieste dell’on. Barbagallo nella richiesta di ulteriori chiarimenti e di una precisa perimetrazione delle aree sottoposte a interdizione.

(red)