“Effetti Collaterali”: 6 racconti di Rosario Russo

Rosario Russo, giovane scrittore acese che per la modestia non ama definirsi uno scrittore ma un “siciliano di scoglio”, visto che difficilmente e mal volentieri si sposta dalla sua adorata terra, anche se i suoi scritti ne sono impregnati, la racconta, spesso soffrendone, anche con le sue brutture e le sue innumerevoli contraddizioni.

” Effetti Collaterali ” è una raccolta strutturata in sei racconti di genere ambientati in Sicilia, quattro ad Acireale e due a Catania.
I racconti trattano varie tematiche e cercano di dare un senso, delle risposte, alle varie contraddizioni che vive passivamente la nostra terra e che Rosario ha descritto da siciliano insoddisfatto che le osserva e le scopre quotidianamente vivendo la sua amata Acireale.

Sei racconti ben scritti che offrono uno scorcio sulla nostra bella e dannata Sicilia.
Lo stile di Rosario lo conosciamo già, scorrevole, moderno e pulito che esalta la descrizione dei luoghi, gli stati d’animo dei personaggi e le situazioni che via via si vengono a creare in una trama solida e ben costruita, invogliando il lettore a divorare le pagine e a non vedere l’ora di arrivare subito alla fine.
I personaggi sono ben delineati e le loro storie di vita, che Rosario descrive perfettamente, non tolgono al lettore la possibilità di farsi un’ idea propria e di confrontarla con lo scrittore.

Sicuramente un libro che consigliamo ai giovani come lui, perchè Rosario colpisce e stupisce ancora, mescolando finzione e realtà, autobiografia e immaginazione, la sua musa, la sua isola e la sua sete di conoscenza insieme, lo spingono ad una scrittura affascinante e coinvolgente che ci permette con la sua penna di restare incantati nella descrizione perfetta della sua Sicilia, con i suoi luoghi così pieni di fascino e misteri, terra amata e odiata, storie di sicilianità dove si snodano leggende e superstizioni.
Un’opera ben strutturata e appassionante che consigliamo a tutti di leggere.

Di seguito il link con la nostra video intervista allo scrittore Rosario Russo, in cui ci parlerà della sua raccolta “Effetti Collaterali”.

Graziella Tomarchio