FARFALLE AL PESTO DI PISTACCHIO DI BRONTE

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo una ricetta dell’amico Alessandro che settimanalmente ci delizia con la sua arte culinaria.

Oggi ci parla del pistacchio di Bronte e della sua bontà propinendoci le “FARFALLE AL PESTO DI PISTACCHIO DI BRONTE”.

“Vi parlo oggi, di questo prodotto molto pregiato, gustoso e unico nel suo sapore.

Questo tipo di frutta secca nasce nel catanese propio nella localita’ di Bronte e rispetto ad altri posti dove ci sono altre piantagioni, non riesce a prendere lo stesso sapore di quello Brontese.

E’ diffuso in tutto il mondo, appunto per il suo gusto, ed è chiamato “l”Oro verde” e viene riconosciuto rispetto ad un atro per la sua forma e per il bellissimo colore.

E’ un vero e proprio orgoglio siciliano e con esso si realizzano tante ricette: dolci, primi e secondi piatti arricchendo così i tanti menù di ristoranti e casalinghi.

INGREDIENTI:
500gr Pistacchio di Bronte
Olio extravergine d’oliva
20 gr Pecorino grattuggiato
(Poco) sale
200 gr di Pasta (farfalle)
1Fogliolina di Basilico

PREPARAZIONE:
Sgusciate il pistacchio di Bronte, mettetelo in un mix e tritatelo fin quando diventa a granelli piccoli, quando e quasi polverizzato, aggiungete nel mix un po’ di olio extravergine d’oliva, del pecorino siciliano e se ancora non si è densificato del tutto aggiungete altro olio, (se piace potete anche aggiungere del basilico). Assaggiate se serve

Quando ritenete che il pesto è denso e profumato, significa che è pronto. Laciatelo riposare e nel fratempo mettete sul fuoco 600ml di acqua con un pò di sale, appena comincia a bollire, fate cuocere le farfalle.

Nel frattempo, prendete una padella e fate cuocere il pesto per una decina di minuti. Scolate le farfalle e passatele nella padella col pesto, fatele amalgamare un paio di secondi e servite. (Foto di Alessandro)

Un saluto a tutti agli amici di “Panza & Prisenza”

Buon appetito da

(Panza, Prisenza e Alessandro)