Fermata Cappuccini, firmato l’accordo tra Comune e RFI

ACIREALE – Dopo numerosi anni in cui le amministrazioni che si sono alternate alla guida della città hanno spesso previsto una nuova fermata del treno ai Cappuccini, adesso un passo avanti è stato determinato dall’accordo siglato tra il Comune di Acireale e RFI.

Il 25 luglio, infatti, a Palazzo di Città, è stata sottoscritta l’intesa preliminare per il Coordinamento della progettazione per la fermata (non può essere chiamata una stazione) del treno ai Cappuccini. Previsto anche il collegamento veicolare con la Via Vito D’Anna, un parcheggio di scambio e il collegamento pedonale tra la fermata del treno e il parcheggio già esistente dei Cappuccini.

La nuova fermata del treno ai Cappuccini avrà il compito di collegare Acireale con Catania in maniera certamente più efficace rispetto ad oggi. Ricordiamo, infatti, che la stazione centrale di Acireale si trova parecchio lontano dal centro e non ha un parcheggio di scambio (anche questo è in programmazione dall’amministrazione Alì). Il progetto dovrebbe essere ultimato non prima di un paio di anni e potrebbe dare, insieme ad un serio piano di mobilità sostenibile urbana, uno slancio in termini di vivibilità e di sostenibilità per la città di Acireale.

Nel suo profilo facebook scrive il sindaco di Acireale Stefano Alì: “Con l’incarico per la progettazione parte la realizzazione effettiva della fermata Cappuccini. Non sono più annunci. Grazie a tutti quelli che si sono impegnati perchè in appena un anno ciò avvenisse: l’assessore regionale Marco Falcone, RFI, in particolare gli ingegneri Laganà e Leocata, i tecnici del comune di Acireale e soprattutto grazie all’assessore Carmelo Grasso che si è speso con impegno e con successo”. L’assessore alla mobilità sostenibile Carmelo Grasso scrive: “… oggi possiamo gioire per un momento di svolta nella politica della mobilità ad Acireale perché si è lavorato su un “progetto”, ma dobbiamo continuare senza mai abbassare la tensione”

L’intesa tra Comune e RFI è stata sottoscritta dal Sindaco, ing. Stefano Alì, dall’Assessore alla Mobilità, Ing. Carmelo Maria Grasso, dal Direttore regionale di Rfi, ing. Michele Laganà e dall’ing. Salvatore Leocata, Direzione Investimenti-Area Sud – Progetti  Catania e Progetti Calabria.

(red)