fettuccine con asparagi selvatici e speck

IMG_2003

 

  • 400 g di fettuccine
  • 700 g di asparagi selvatici
  • 100 g di speck
  • Una noce di burro
  • Uno spicchio d’aglio
  • Olio, sale

Lavare e pulire gli asparagi selvatici tagliandone le punte a circa un terzo della lunghezza o comunque nel punto in cui si spezzano. Tagliare lo speck a striscioline. In un’ampia padella sciogliere una noce di burro con un filo d’olio e farvi rosolare l’aglio e lo speck per un minuto o due. Aggiungere gli asparagi selvatici assieme a mezzo bicchiere d’acqua, salare, abbassare il fuoco e coprire col coperchio. Dopo una decina di minuti assaggiare gli asparagi per verificarne la cottura (dovranno essere teneri e non eccessivamente amari). Nel frattempo portare a bollore una pentola d’acqua e lessarvi la pasta. Quando la pasta è cotta, scolarla tenendo da parte un po’ di acqua di cottura, ripassarla nella padella con gli asparagi selvatici e, se il condimento dovesse risultare troppo asciutto, aggiungere un po’ d’acqua di cottura. Servire le fettuccine con asparagi selvatici e speck ben calde. se non vi piace il sapore deciso degli asparagi selvatici potete optare per quelli coltivati, anche congelati.

#fancitylapanza