GNOCCHI DI PATATE FRITTI. (RICETTA DI AGATA BILLA MONACO)

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” un piatto semplicissimo e gustoso, una ricetta che ci regala la nostra amica Agata. “GNOCCHI DI PATATE FRITTI”. In queste serate passate in famiglia, è bello poter stare insieme gustando anche cose semplici mentre si guarda un film tutti insieme. Questi gnocchetti fritti, potete accompagnarli con degli aperitivi, insieme ad un tagliere di salumi ed ecco creata l’atmosfera.

“INGREDIENTI
500 gr di gnocchi di patate
Olio di semi ( io preferisco olio di oliva)
Farina
Sale q.b.

PREPARAZIONE
Preriscaldate il forno a 80°, vi servirà solo per mantenere in caldo gli gnocchi già fritti mentre friggete quelli che ancora restano.

Versate l’olio in una padella o in una pentola. Ponetela su un fuoco alto e portate l’olio a temperatura senza raggiungere il punto di fumo. Se avete un termometro da cucina capace di raggiungere alte temperature, dovete portare l’olio a circa 170°.
Infarinate su un tagliere gli gnocchi,con attenzione versate alcuni gnocchi nell’olio bollente. Se ne mettete troppi, la temperatura della frittura si abbassa troppo, e lo gnocco tende a impregnarsi d’olio. Invece, dorandosi esternamente, oltre a creare una croccante crosticina, impedisce alla parte grassa di penetrare all’interno.

Girate ogni tanto gli gnocchi e friggeteli sino ad averli ben dorati. Dovrebbero impiegare circa cinque minuti. Scolateli con una schiumarola in metallo, metteteli ad asciugare bene su un foglio assorbente di carta da cucina e salateli.

Metteteli, quindi, in un contenitore adatto ad andare in forno, vista la bassa temperatura, va bene anche una scodella. Mettete gli gnocchi già fritti in forno a mantenere la temperatura e friggete gli altri. Quando sono tutti pronti. Portateli in tavola e non fateli raffreddare troppo.” (FOTO DI AGATA BILLA MONACO)

Buon appetito da
(Panza, Prisenza e Agata)