Il 10 novembre in piazza Duomo. Il nostro invito alla partecipazione rivolto all’assessore Carmelo Grasso

Egregio assessore alla mobilità sostenibile Carmelo Grasso siamo felici di invitarla domenica 10 novembre dalle ore 18:00 in piazza Duomo per un incontro pubblico sul tema della viabilità e della vivibilità. Rivolgiamo a Lei l’invito, e siamo certi della sua partecipazione, all’evento all’interno di una serata al Duomo che vuole essere dibattito sereno e costruttivo, confronto e partecipazione. Spesso quando si affronta questo tema si pensa ai “portatori di interesse” ma, siamo certi, che i principali portatori di interessi sono i cittadini, tutti i cittadini anche chi, oggi, crede che lo sviluppo di una città passi attraverso l’uso indiscriminato del mezzo a motore. Abbiamo pensato ad un incontro in piazza, nella nostra superba piazza Duomo, perché è necessario uscire dai bit per incontrarsi con i corpi e con le presenze che sono così necessarie e così poco frequenti in questi tempi di comunicazione virtuale.

Abbiamo seguito con interesse e partecipazione le vicende della mobilità interna sin dal 2004 quando furono messi in atto i primi tentativi (poi vani) di dare ai cittadini uno spazio senza automobili, senza traffico,  uno spazio per le famiglie e per i bambini. Abbiamo seguito con interesse le sue pianificazioni e i suoi atti in riferimento a tale tema e siamo convinti che sono tanti gli aspetti ed i percorsi che Lei potrà approfondire, oltre i tecnicismi, in maniera chiara e concreta al fine di poter comunicare efficacemente ai nostri concittadini l’idea progettuale che intende dare alla cittadinanza. Abbiamo invitato medici e associazioni, cittadini e chiunque desidera proporre una riflessione su un tema che è certamente centrale per la vita della città (piccole e grandi), per la salute, per la buona convivenza sociale e relazionale.

Per la serata di incontro e dibattito abbiamo una scaletta di interventi che saranno tutti basati sulla proposta e sull’analisi intorno al tema della mobilità ed è per questo che la sua presenza è certamente centrale e qualificata ai fini della costruzione di un dialogo che possa essere fertile, programmatico e costruttivo. Il nostro desiderio è quello di proporre uno scambio sereno, aperto, chiaro e, siamo certi, che Lei saprà dare slancio alla sua azione e ai suoi progetti e, allo stesso tempo, garanzie a tutti quei concittadini che sperano e desiderano maggiore vivibilità e uno spazio senza traffico, senza limitazione di orari e senza per questo sentirsi come gli alieni o i contestatori seriali.

Le chiediamo, quindi, di arricchire il dibattito con le motivazioni che riterrà più opportune. La ringraziamo anticipatamente.

(redazione FanCity Acireale)