INSALATA PANTESCA

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo un piatto fresco, leggero e gustoso “L’INSALATA PANTESCA”. Piatto freddo tipicamente siciliano e precisamente dell’isola di Pantelleria,. luogo meraviglioso, ricco di tesori naturalistici e gastronomici. Colorato e fresco, questo piatto è un vero e proprio trionfo di sapori mediterranei.

Secondo piatto freddo della nostra bella Sicilia, che viene preparato con semplici ingredienti: patate lesse, pomodori, cipolla rossa, olive bianche, capperi di Pantelleria e profumata con origano, olio di oliva e basilico fresco.

Un’insalata “povera” che preparavano gli abitanti dell’Isola, ma sempre apprezzata e preparata fino ai giorni d’oggi. Ottima anche per chi segue una dieta vegana o vegetariana. A vostro gusto potete arricchirla con cubetti di provola dolce o di tuma.

INGREDIENDI PER 4 PERSONE
5 Patate (grosse)
300 gr di Pomodorini di Pachinoo
1 Cipolla di Tropea
Olive bianche
2 cucchiai capperi di Pantelleria (dissalati)
Sale
Origano
Olio extravergine d’oliva
Aceto di vino rosso o (bianco a picere)
Basilico

PPRPARAZIONE

Iniziate con il bollire le patate in una pentola con acqua salata . Fatele cuocere finchè diventeranno morbide. Scolatele e fatele raffreddare.

Nel frattempo sbucciate la cipolla e tagliatela a rondelle fini. Mettete gli anelli in una ciotola e copriteli in modo che la consistenza, il profumo e il sapore rimangono intatti.

Lavate i pomodori e tagliateli a spicchi o a metà. Versateli in un’insalatiera.

Aggiungete le olive bianche, i capperi dissalati sciacquati sotto l’acqua, gli anelli di cipolla. Mescolate.

Sbucciate le patate e tagliatele a cubetti. Versateli nell’insalatiera.

Insaporite tutti gli ingredienti dell’INSALATA PANTESCA con un pizzico di sale, di origano, un un generoso filo di olio extravergine di oliva, aceto rosso e del basilico spezzato con le mani.

È importante utilizzare prodotti di stagione e di qualità, per la buona riuscita del piatto, inoltre è importate far riposare, in frigorifero, l’insalata Pantesca, in modo da permettere alle patate di assorbire tutti gli aromi.

Servite l’INSALATA PANTESCA fredda che a vostro piacere potete accompagnarla a dei filetti di pesce lessato o del tonno sott’olio o al naturale o del salmone affumicato. (Foto Web)

Buon appetito da
(Panza e Prisenza)