LASAGNE DI MELANZANE

Buongiorno liberi navigatori
Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo una “Lasagna di melanzane” che è un primo piatto facile e leggero, fresco ed estivo che può essere preparato in pochissimo tempo. La melanzana oltre ad essere uno degli ingredienti essenziali della nostra cucina, si presta bene a moltissime ricette e varianti. E’ possibile preparare primi piatti, secondi piatti o dei contorni sfiziosi e salutari. Inoltre è una verdura povera di calorie, utile quindi per le persone che sono a dieta o che hanno problemi di salute.

Può essere anche un buon piatto vegetariano se fatta solo con pomodoro e formaggio. Potete preparare le lasagne di melanzane quando avete ospiti e parenti per pranzo e cena, farete di sicuro un figurone.

INGREDIENTI

2 Melanzane grandi
250 gr di Pomodoro fresco
150 gr di formaggio a fette magro
150 gr di prosciutto cotto magro ( senza per i vegetariani)
1 cipolla
olio extra vergine q.b.
qualche foglia di Basilico
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE
Per la preparazione delle lasagne di melanzane, iniziare a preriscaldare il forno a 180°C.

Lavare 2 melanzane, asciugarle e tagliarle a fette sottili.
Salare e pepare, spennellare con un po’ di olio extravergine e grigliare su una piastra per un paio di minuti da entrambi i lati.

In una padella antiaderente cuocere la cipolla tagliata a fette sottili al vapore per circa 5 minuti e poi aggiungere il pomodoro fresco, sale e pepe e cuocere per circa 15 minuti.

Quando il pomodoro sarà pronto aggiungere il basilico lavato e tagliato e mescolate.

In una teglia rivestita con carta forno assemblare le lasagne di melanzane, alternando strati di melanzane, passata di pomodoro e una fetta di formaggio e prosciutto cotto fino al termine degli ingredienti.

Cuocere in forno a 180°C per circa 20 minuti. Quando sarà cotta lasciate raffreddare un po’, tagliate a porzioni e servite.

Una volta pronta la lasagna di melanzane può essere conservata anche in frigo fino a 2 giorni e riscaldarla in forno prima di consumarla. Potete utilizzare invece del formaggio a fette anche la mozzarella light tagliata a fettine e lasciata asciugare per almeno un giorno in frigo, in modo che durante la cottura non rilasci liquidi. Per chi non ha problemi di linea, a fine cottura potete aggiungere un filo di olio extra vergine d’oliva a crudo per renderla ancora più gustosa. (Foto Web)

Buon appetito da
( Panza e Prisenza)