LATTUGA (SQUADATA) BOLLITA

Dopo il ben di Dio di cui vi siete nutriti in questi giorni: sughi, ragù, cotenne, maccarruni e sasizza, oggi è arrivato il momento di depurarvi un pò almeno fino a domani per l’ultima abbuffata di carnevale.

Oggi vi proponiamo infatti un piatto, no leggero ma leggerissimo che vi servirà ad affrontare meglio la giornata di domani. “Lattuga squadata”

La lattuga è povera di calorie (17 Kcal per 100 g), è costituita da acqua per il 94% circa. Per la restante parte è costituita da carboidrati per il 68% ca., proteine per il 25% e grassi per il 6,2%.

La lattuga è ricca di vitamine. In particolare la provitamina A, il gruppo B (B1, B2, B3, B5, B6) e folati, la C e la E, contiene la vitamina K (fillochinone), fondamentale per la salute delle ossa e per la coagulazione del sangue, e luteina.
Buono il contenuto in sali minerali, in particolare del potassio, ma anche di fosforo, magnesio, calcio, rame, zinco, ferro, manganese e selenio.

QUALI SONO GLI EFFETTI BENEFICI DEL SUO CONSUMO?

È un buon diuretico (e solo Dio sa quanto ne abbiamo bisogno, dopo 15 giorni di mangiate carnacialesche) la sua ricchezza d’acqua idrata l’organismo.

INGREDIENTI

4 lattughe grandi
1 pizzico di sale (anche niente)
1 filo di olio (anche niente)

PREPARAZIONE

Eliminate le foglie esterne delle lattuge, eliminate anche il torsolo e lavate le foglie.

Fate bollire abbondante acqua in una casseruola larga e buttateci le foglie lavate.

Mescolate subito con un cucchiaio di legno e non appena riprenderà il bollore abbassate un po’ la fiamma, non salate e fate cuocere per 5 minuti.

Non vi (ARRISICATE A CALARICI A PASTA). Oggi ci dobbiamo depurare

Impiattate e servite con tanto brodino, se possibile non condire neanche con un filo di olio. Ps. Conservate tanto tanto brodino e conservatelo per berlo durante tutta la giornata. Vi depurerete l’organismo. (Foto Web)

Buona diuresi a tutti da

(Panza e Prisenza)