Le dimissioni annunciate, la fiducia espressa al vicesindaco Grasso e la richiesta “congiunta” di “verifica del programma attuato”.

ACIREALE– Subito dopo le dimissioni annunciate, si dice, attraverso una nota “privata” e dopo la loro divulgazione sono seguite le dichiarazioni rilasciate dal vicesindaco Carmelo Grasso e diversi comunicati. Interessanti sono le richieste dei due gruppi consiliari che sostengono la maggioranza: Movimento 5 Stelle e La Città che vogliamo. Entrambi rinnovano la fiducia al vicesindaco ed entrambi chiedono la verifica del programma “fin qui attuato”.

Non è difficile verificare il programma che l’amministrazione Alì ha attuato, basta andare a vedere e a leggere il corposo programma elettorale che portò il candidato penta stellato a vincere le elezioni amministrative.

Noi riportiamo uno stralcio di un capitolo del programma che è integralmente consultabile qui http://www.alisindaco.it/programma/

Giovani e aggregazione… Il tema principale che i giovani incontrati lamentano è la mancanza di spazi di aggregazione, spazi di incontro, anche spazi con semplici panchine, per evitare di incontrarsi al bar seduti davanti alla solita birra.Sulla base di questa idea si possono immaginare anche soluzioni come l’IPAB Santonoceto, col suo spazio a verde confinante con la Villa Belvedere. Spazio a verde che non va visto come è intesa la villa ma come spazio da vivere liberamente, spazio per sport all’aria aperta, luogo di espressione e di creazione artistica. L’individuazione di questo spazio è legato al tema delle IPAB e all’utilizzo del patrimonio che oggi possiedono. Gli spazi possono anche essere aree di studio come la Biblioteca Zelantea, intervenendo perché gli orari di apertura siano più ampi ed aderenti alle esigenze di studenti e frequentatori, dotandola di adeguati strumenti: WIFI, sistemi multimediali, etc. La Biblioteca dovrebbe poi essere dotata anche di aree conviviali in cui promuovere la socializzazione. Questo tema si sposa con la sistemazione del Gulli e Pennisi per il quale, oltre all’ampliamento della biblioteca e della pinacoteca, con l’obiettivo fondamentale di ospitare e riportare in centro l’archivio storico.Si deve immaginare una destinazione integrata del piazzale, ex palestra, come spazio a verde, spazio per leggere e socializzare, area giochi per bambini, oggi invece ipotizzato come possibile parcheggio,… Altro aspetto importante potrebbe essere quello di realizzare ad Acireale un Ostello che possa attrarre un tipo di turismo diverso da quello conosciuto finora…… Il tema del lavoro è chiaramente il problema che affligge i giovani. In questo senso l’Amministrazione si dovrebbe fare portatrice di conoscenza e competenza per l’utilizzo dei fondi comunitari anche verso i privati, evidenziando anche tutti i vantaggi di cui godono le startup.

Altri interventi:

  • Determinare opportunità di lavoro e occupazionale per i giovani acesi;
  • Aiutare i giovani e i commercianti, attraverso accordi di partenariato pubblico e marchio di qualità cittadino;

I COMUNICATI DEL MOVIMENTO 5 STELLE E DE LA CITTA’ CHE VOGLIAMO

La Città che vogliamo”I Consiglieri del gruppo La Città che vogliamo, Fichera, Trovato, Cundari e Pittera, facenti parte della maggioranza, durante l’incontro tenutosi ieri sera alla presenza degli Assessori e del gruppo Movimento 5 Stelle hanno chiesto all’Assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici Ingegnere Carmelo Grasso di ripensare alle sue annunciate dimissioni. Siamo grati all’Assessore per avere accettato di valutare la nostra richiesta, in attesa di una verifica del programma fin qui attuato e di possibili cambiamenti anche dal punto di vista gestionale”.

Firmato Angela Fichera

Movimento 5 Stelle”Ieri, a conclusione di una importante riunione, la maggioranza consiliare ha chiesto al sindaco di “congelare” le dimissioni dell’assessore Carmelo Grasso, al quale ha rinnovato la propria fiducia, in attesa di una verifica politica che dovrà concludersi con un progetto di ripartenza forte, incentrato sulla realizzazione del programma elettorale. L’assessore Grasso, che ringraziamo, con grande senso di responsabilità, si è reso disponibile a valutare la sua posizione in considerazione del nuovo percorso che verrà tracciato”.Acireale, 15 dicembre 2020″.

Il gruppo consiliare Movimento 5 Stelle Acireale