L’infibulazione non è un rituale ma una mutilazione. Intervista con il dott. Riccardo Castro

L’infibulazione è una mutilazione genitale femminile che prevede la rimozione totale o parziale degli organi genitali femminili esterni. Non è una pratica medica, ma nonostante ciò è ancora diffusa tradizionalmente in almeno 30 Paesi. Abbiamo sentito il dott. Riccardo Castro.

(mAd)