Home Cronaca L’ospedale di Acireale, diventa “ospedale covid”. Afferma l’on. Nicola D’Agostino “Le migliori...

L’ospedale di Acireale, diventa “ospedale covid”. Afferma l’on. Nicola D’Agostino “Le migliori qualità tecniche e professionali a servizio dei siciliani”.

Cosa è l’ospedale covid? L’opspedale COVID è una struttura sanitaria che diventa centro di accoglimento dei pazienti COVID-positivi con vari gradi di sintomatologia. L’ospedale covid deve possedere dei requisiti di spazi e impiantistica tali da consentire la definizione di aree e percorsi dedicati, dove i pazienti possono essere curati adeguatamente garantendo la sicurezza per loro e per gli Operatori Sanitari.

Negli ospedali covid è previsto “l’isolamento delle aree di degenza deve essere perfettamente garantito ed è necessario delimitare i percorsi dei pazienti in arrivo. Devono inoltre essere allestite apposite zone filtro per l’accesso e la vestizione degli Operatori con i Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e la zona di svestizione dai DPI contaminati”.

Ricordiamo, infine, che all’interno di un Ospedale COVID può accedere esclusivamente il Personale Sanitario e Tecnico necessario al funzionamento della struttura. Tutti devono indossare mascherine chirurgiche all’ingresso e i dispositivi di protezione individuali necessari.

Afferma ai nostri microfoni l’on. Nicola D’Agostino: “In un momento drammatico le migliori qualità tecniche e professionali devono essere messe a disposizione dei cittadini siciliani. Acireale ha un grande ospedale, lo abbiamo sempre detto, oggi deve assumersi le responsabilità (che altri hanno declinato) esattamente come il Garibaldi, il San Marco e il Cannizzaro. Questo è il livello dell’sopedale di Acireale e pertanto il massimo sforzo deve essere prodotto senza stupidi campanilismi e banali rivendicazioni. Quando il gioco si fa duro allora bisogna iniziare a giocare e solo i codardi scappano dalle loro responsabilità”.

(mAd)