MELANZANE A BECCAFICO

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo una ricetta gustosissima e veloce da preparare. Le “MELANZANE A BECCAFICO.”Forse avrete sentito parlare delle sarde a beccafico, ma forse non sapevate che si possono realizzare con lo stesso ripieno anche dei golosi involtini di melanzane.

La nostra Sicilia sempre presente a tavola è sempre con i suoi meravigliosi piatti profumati, saporiti e mediterranei che difficilmente una volta assaggiati si possono più dimenticare.

Il piatto di oggi è ricco di gusto ed è parente stretto del più famoso piatto siciliano con le sarde, nostro grande orgoglio culinario conosciuto in tutto il mondo.

Se non sapete di cosa si tratta pensate a degli invitanti involtini di melanzane (rigorosamente fritte), farciti con pecorino, pangrattato, pinoli, uvetta e aromi e poi ripassati in forno per far amalgamare bene tutti gli ingredienti.

INGREDIENTI
1Kg di Melanzane rotonde
150gr di Pan grattato
150 gr di Pecorino
80 gr di di Pinoli
100 gr di uvetta
Un mazzetto di Prezzemolo
Olio extravergine di oliva
Sale
Foglie di Alloro

PREPARAZIONE
Lavate le melanzane e tagliarle a fette spesse circa 1,5 centimetri.

Cospargete le fette con del sale e mettetele in uno scolapasta per circa mezzora, in modo che perdano l’acqua di vegetazione.

Passato questo tempo, lavate le vostre fette di melanzane sotto l’acqua corrente e poi tamponatele con un canovaccio pulito.

Friggetele in una padella grande e antiaderente in abbondante olio di oliva.

In un’altra padella, nel frattempo, tostate i pinoli.

Appena le melanzane sono cotte, fatele scolare su della carta assorbente da cucina.

Tostati i pinoli, nella stessa padella e con un filo di olio extravergine di oliva, atturate (Tostate) il pan grattato. Girate continuamente con un cucchiaio facendo attenzione che non si bruci e si attacchi alla padella. Il fuoco deve essere dolce e appena risulta ben dorato, aggiungete i pinoli e amalgamate il composto per un’altra trentina di secondi. Dopo di che si spegne il fuoco.

A questo punto, trasferite il pan grattato in una ciotola, aggiungete 2 cucchiai di prezzemolo tritato, un pizzico di sale, il pecorino grattugiato e l’uvetta. Prendete le melanzane grigliate e adagiatele su di un piano. Arricchitele con il composto, arrotolandole poi a involtino e chiudendole con uno stuzzicadenti.

Disponeteli quindi in una teglia con un filo d’olio e alternandoli con delle foglie di alloro. Spolveratele in superficie con il composto a base di pan grattato che è avanzato, aggiungete un filo d’olio e cuocete tutto in forno a 180° per circa 15 minuti. Servite calde o a temperatura ambiente.

Buon appetito da

(Panza e Prisenza)