MINESTRA DI FAVE FRESCHE, PISELLI E PATATE CON POLPETTINE DI RICOTTA.

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi proponiamo una zuppa che ha il sapore dei ricordi e dei tempi belli. “La Zuppa di Fave Fresche, Piselli e Patate con Polpettine di Ricotta”

Un piatto povero e semplice che è ricco di tante vitamine. Un piatto vegetariano ricco di buone verdure di stagione, che può essere servito sia con brodo che senza.
Una cena ideale, accompagnata con delle fette di pane casereccio. Questa zuppa di fave e piselli diventa una delizia, preparata con verdure fresche. Durante la stagione, prendiamo l’abitudine di mettere a congelare le fave e i piselli già sgusciati e puliti in modo da poterli gustare anche durante i mesi invernali.

(INGREDIENTI PER LA ZUPPA)

Ingredienti
350 g Fave sgranate
4 cipollotti
300 g patate
350 g piselli sgranati
650 ml Brodo vegetale
4 rametti Menta
olio d’oliva extravergine
Sale
Pepe nero

(INGREDIENTI PER LE POLPETTINE)

400 g Ricotta di pecora
3 cucchiai Pecorino grattugiato
3 cucchiai Parmigiano grattugiato
1 scorza di limone (A piacere)
1 uovo
2 cucchiai farina
Sale
Pepe nero

PREPARAZIONE POLPETTINE DI RICOTTA

Mescolate in una ciotola la ricotta con la farina, il grana, il pecorino e l’uovo. Mescolate per bene tutto il composto, salate e pepate, aggiungete la scorza grattugiata del limone e mescolate ancora per un’altro minuto. Tenete il composto in frigorifero per una mezz’oretta coperto da un foglio di pellicola.

PREPARAZIONE DELLA ZUPPA

Fate sbollentare le fave sgranate in acqua bollente leggermente salata per 5-6 minuti, raffreddatele subito in acqua fredda ed eliminate le bucce esterne, conservando solo la parte verde chiaro e tenera.

Lavate e affettate i cipollotti,
Lavate, pelate e tagliate le patate a cubetti,
Sciacquate e scolate i piselli.

In un tegame, scaldate 2 cucchiai d’olio e fate appassire a fiamma dolce i cipollotti per 3-4 minuti. Unite i cubetti di patate e i piselli, salate leggermente e unite le foglioline di menta. Coprite con acqua e fate cuocere per 15-20 minuti. Aggiungete le fave sgusciate e proseguite la cottura per altri 15 minuti. L’acqua, aggiungetela al bisogno.

Appena la zuppa è cotta e quasi pronta per essere servita, formate con le mani leggermente umide delle palline con il composto di ricotta piuttosto piccole, come delle noci. Tuffatele delicatamente nella zuppa e fatele cuocere per 1 minuto.

Lasciate intiepidire e servite la zuppa, facendo attenzione a raccogliere insieme alle verdure pure le polpettine senza romperle. Ultimate con qualche fogliolina di menta, una spolverata di scorza di limone grattugiata e una leggera spolverata di pepe nero macinato al momento. (Foto Web)

Buon appetito da
(Panza e Prisenza)