Mobilità, ecco cosa cambia nelle vie e le piazze del centro storico

ACIREALE – Con la deliberazione della giunta comunale n° 80 del 25 maggio 2020 cambia l’assetto della mobilità al centro storico. Il provvedimento dal momento della data di approvazione avrà efficacia fino al 30 settembre 2020, se ne deduce che l’amministrazione Alì va ancora avanti con soluzioni temporanee che, di fatto, continuano ad essere oggetto di contestazioni. In attesa di soluzioni definitive ecco cosa cambia in termini di vivibilità e mobilità per il centro storico di Acireale.

Sarà istituita “una zona a traffico limitato vigente tutti i giorni, con orario 0-24, su: Piazza Duomo, via Ruggero Settimo, via Padri Filippini, vico degli Studi, via Davì, via Cavour (da piazza Duomo a via Alessi), via Santo Stefano, via Topazio, piazza Marconi, piazza Mazzini (fatto salvo il transito da via Platania e via Musmeci), Via San Giuseppe (dall’ingresso sud del parcheggio a via Platania), via Platania (da via San Giuseppe a via Fichera), vico San Benedetto, Piazza Odigitria (da piazza Marconi sino alla confluenza di via Scinà con via Ardita), via Ercole, via Giovanni Meli, Via Ulisse (da via Meli a via Ercole)”.

Mentre le altre vie del centro la ztl avrà una differente modulazione di orario. Ecco come sarà: “zona a traffico limitato vigente tutti i giorni feriali, con orario 20-01, su: via Romeo (da via Galatea a via Lancaster), via Petralia, via Lancaster, piazza L. Vigo, vico degli Zelanti, via Vittorio Emanuele II (da piazza L. Vigo a via Pennisi), via Angelo Raffaele (da piazza L. Vigo a via Galatea), via Musmeci (da via Alessi a piazza Mazzini), via Fichera (dall’ingresso nord del parcheggio san Giuseppe a via Platania), via Platania (da via Fichera a piazza Mazzini), corso Umberto I (da piazza Duomo a via Paolo Vasta), via Genuardi, vico Calì, via Nicolosi (da via Galatea a corso Umberto), Corso Savoia (da piazza porta Gusmana a piazza Duomo), via Filocamo, via Marzulli (da via Galatea a corso Umberto), via Currò (da Largo XXV Aprile a via Atanasia), via Tono e via Roma.

Per i giorni festivi “una zona a traffico limitato vigente tutti i giorni festivi, con orario 17-01, su: via Romeo (da via Galatea a via Lancaster), via Petralia, via Lancaster, piazza L. Vigo, vico degli Zelanti, via Vittorio Emanuele II (da piazza L. Vigo a via Pennisi), via Angelo Raffaele (da piazza L. Vigo a via Galatea), via Musmeci (da via Alessi a piazza Mazzini), via Fichera (dall’ingresso nord del parcheggio san Giuseppe a via Platania), via Platania (da via Fichera a piazza Mazzini), corso Umberto I (da piazza Duomo a via Paolo Vasta), via Genuardi, vico Calì, via Nicolosi (da via Galatea a corso Umberto), Corso Savoia (da piazza porta Gusmana a piazza Duomo), via Filocamo, via Marzulli (da via Galatea a corso Umberto), via Currò (da Largo XXV Aprile a via Atanasia), via Tono e via Roma”.

Cosa è emerso durante questi giorni in cui sono circolate le notizie intorno ai prossimi cambiamenti? La quantità, dicono in tanti, eccessiva di sosta su strisce blu a pagamento rispetto a quelle bianche, le preoccupazioni dei residenti delle zone interessate che avranno maggiori difficoltà nel parcheggio ed infine la richiesta di alcuni esercenti di chiudere anche p.zza Vigo h.24 (dove si staglia la splendida facciata barocca di S. Sebastiano).

Dopo quasi due anni dall’insediamento dell’amministrazione Alì siamo ritornati al punto dove eravamo rimasti ovvero con piazza Duomo chiusa h. 24 e con uno scivolamento di un’ora in avanti per la chiusura al traffico di corso Umberto e corso Savoia.

(mAd) #fancity