Mondiali Kazan 2014, spada maschile: Enrico Garozzo medaglia di bronzo

enrico-garozzo

Scherma, Mondiali Kazan 2014, spada maschile: Enrico Garozzo medaglia di bronzo

Non c’è solo l’oro di Rossella Fiamingo da festeggiare oggi ai Mondiali di Scherma a Kazan, perché sempre dalla spada arriva un’altra medaglia: il bronzo di Enrico Garozzo.
Doppia festa insomma per la nazionale azzurra, ma più in particolare per la Sicilia, visto che proprio come Rossella, anche Enrico è nato nella bella isola.

Oggi a Kazan soltanto il coreano Kyoung-doo Park è riuscito a fermare, per 15-10, il carabiniere 25enne in semifinale. Mentre nel tabellone dei 64 Enrico ha avuto ragione del tedesco Ackermann per 12-8, poi nel turno successivo ha eliminato il russo Khodos per 15-12, agli ottavi ha avuto la meglio sul coreano Jung per 14-13 e ai quarti ha battuto l’estone Priinits 15-9. Come Garozzo ha vinto il bronzo anche il francese Grumier che in semifinale ha perso 15-11 contro il suo connazionale Robeiri che si è poi laureato campione del mondo battendo per 15-12 Kyoung-doo Park nella finalissima.

Enrico Garozzo finora aveva ottenuto ai Mondiali il sesto posto a Parigi nel 2010, il 117° nel 2011 a Catania e il 12° a Budapest nel 2013 a livello individuale, mentre a squadre è arrivato 13° nel 2010, quarto nel 2012 e settimo nel 2013. (fonte outdoorblog.it)