PACCHERI CON SPINACI, MAIALINO TRITATO E CREMA DI PARMIGIANO.

Buongiorno liberi navigatori.

Oggi per la nostra rubrica “Panza e Prisenza” vi regaliamo una ricetta dell’amico Alessandro che ci descrive il suo primo piatto.

“Il piatto che vi propongo oggi è un primo piatto “PACCHERI CON SPINACI, MAIALINO TRITATO E CREMA DI PARMIGIANO”.

E’ un piatto che merita di essere preparato e gustato perchè ricco di sapore e profumi, adatto ad ogni occasione di condivisione con gli amici.

INGREDIENTI:
300 gr di Paccheri
5 mazzetti di Spinaci freschi(si puo’ anche altro tipo di verdure)

400gr di tritato di Maialino
300gr di Parmigiano
Cipolla tritata
Olio extravergine d’oliva

PREPARAZIONE:
Prima lavare bene gli spinaci, appena finito prendete una padella e mettete un filo d’olio extravergine, poi mettete mezza cipolla tagliata molto sottile e fate rosolare, come la cipolla sprigiona il suo profumo mettete il tritato di maialino, girate con cucchiaio.

Mentre continua a rosolare aggiungete le foglie di spinaci, un pizzico di sale, un poco di pepe e continuate a fare cuocere lentamente.

Nel frattempo, iniziate a preparare la crema di parmigiano.
Prendete un pentolino e fate sciogliere un pò di burro. Girate con un cucchiaio continuamente e piano, piano aggiungete la farina, se diventa troppo densa, aggiungete un pò di acqua, infine aggiungete il parmigiano e girate per non farla attaccare, quando comincerà ad addensarsi, spegnete il fuoco.

Spegnete pure il fuoco del soffritto di cipolla, carne e spinaci.

In una pentola mettete 600ml di acqua e sale appena bolle mette i paccheri per circa 15 minuti, appena pronti Accendiamo nuovamente il fuoco al composto di spinaci carne tritata e mettiamo i paccheri scolati e girate il tutto, se lo richiede potete aggiungere un pò di acqua di cottura della pasta.

Appena è tutto e ben amalgamato aggiungete la crema di parmigiano e se tutti i sapori risultano ben amalgamati potete spegnere il fuoco e servire.

Un saluto agli amici della rubrica” ( Foto di Alessandro)

Buon appetito da

(Panza, Prisenza e Alessandro)