Palavolcan, tra pochi giorni scade la convenzione con il GIS. Giuseppe Ferlito: “Base d’asta 62 mila euro insostenibile per le società sportive”

ACIREALE – A fine maggio 2019 scade l’affidamento del Palavolcan al GIS. Ricordiamo l’affidamento, da parte dell’Ente al GIS, ha previsto un “canone” di 10 mila euro che le società sportive che fanno riferimento al GIS si sono impegnate a pagare per la gestione del palazzetto dello sport di corso Italia. Adesso il nuovo bando, afferma il consigliere comunale Giuseppe Ferlito che,  “secondo la stima dell’ufficio tecnico partirà da una base d’asta di 62.000 euro”. Ci si chiede, quindi, chi e quanti saranno in grado di sostenere questo onere e come mai l’importo potrebbe subire un così imponente aumento?

Dichiara a FanCity Acireale il consigliere comunale Giuseppe Ferlito. “Nella seduta di consiglio comunale del 7 maggio ho posto l’attenzione intorno al palazzetto sportivo comunale Palavolcan di corso Italia. Con l’atto di indirizzo del 3 luglio 2018 il sindaco concesse in proroga al GIS l’uso e la gestione del Palazzetto dello sport. L’affidamento copriva l’arco temporale dell’1 luglio al 31 maggio 2019. Vista l’imminente scadenza dell’affidamento del Palavolcan al GIS e la necessità e l’urgenza delle società sportive di pianificare le loro attività agonistiche, ho chiesto di conoscere a che punto di elaborazione si trova il nuovo bando per l’affidamento della struttura sportiva in oggetto.  Ho anche chiesto che finalità e priorità si pone l’amministrazione con il nuovo bando e se, quindi, si darà priorità all’aspetto sportivo o a quello economico”.

Ricordiamo che sono tante le società sportive acesi che utilizzano il Palavolcan e, tra tutti, ricordiamo il Basket Acireale che, proprio in questi giorni, riuscito a mantenere la serie C superando i play out. Ma sono tante le società che svolgono le loro attività agonistiche all’interno della struttura di corso Italia.

Il consigliere comunale Giuseppe Ferlito si dice preoccupato per il notevole aumento del canone che, presumibilmente, sarà richiesto a chi vorrà aggiudicarsi l’affidamento.

Giuseppe Ferlito: “L’assessore Fraschilla ha parlato di una base d’asta di 62 mila euro, importo che ritengo sia insostenibile per le società sportive che pesumibilemnte non potranno partecipare al bando. Tutto ciò ritengo si può definire penalizzante per le società sportive acesi per la gestione della struttura del Palavolcan”.

Vedremo come sarà formulato il bando e capiremo se le società sportive acesi saranno nelle condizioni di poter svolgere l’attività sportive in quello che possiamo definire l’unico impianto in tutta la città in grado di soddisfare le esigenze di società sportive che affrontano attività agonistiche impegnative.  E’ necessario ricordare che lo sport rappresenta una sana dinamica per i giovani che con l’attività sportiva trovano e riconoscono quei valori di socializzazione, condivisione delle regole e rispetto dell’avversario così importanti e “didattici” specialmente in una società che ogni giorno diventa sempre più caotica e brutale.

(mAd)