Piccola storia di Jaci – L’ing. Giovanni Maddem di Dublino.

Particolare del ritratto di Maddem

Giovanni Maddem figlio di Luigi era nato a Dublino nel 1765. Si Trasferiva dall’Irlanda al Regno di Sicilia e si stabiliva in Acireale dove si sposava con Maria Ragusa e svolgeva la sua attività di ingegnere. Alcuni suoi figli, nati in Acireale, seguiranno professionalmente, le orme paterne come gli ingegneri Francesco e Gioacchino e il celebre accademico Lorenzo.

Alcuni suoi progetti furono:

1826 La palazzina della Trinacria dimora del Sottoprefetto del Circondario di Acireale , palazzina posta al vertice del corso Savoia e Corso Umberto fu demolita nel 1916.

Palazzina della Trinacria

1826 Ospedale Santa Venera costruito in via Carolina, odierno corso Savoia e sede degli ambulatori dell’ASP

Porzione dell’atto di morte del registro dei morti della matrice di Aci

1807 relazione sulla costruzione della Strada di collegamento tra l’Indirizzo e il SS.Salvatore, odierno viale Principe Amedeo.

1801 progetto per lo spianamento e sistemazione per la sistemazione dei quattro canti , incrocio tra Via Romeo e via Galatea.

1842 il nuovo cimitero di Acireale.

1807 progetto via Roma.

1800 spianamento massi lavici a San Giuseppe.

1819 Relazione sui ristori delle case dei poveri di Acireale danneggiate dal terremoto del 20 febbraio 1818.

Giovanni Maddem si spegneva il 15 novembre 1846 all’età di 81 anni. I sacramenti furono amministrati da Don Marcantonio Grasso della Collegiata Insigne Matrice Chiesa e sepolto nal Cimitero di Acireale.

Dall’atto pubblico di morte redatto dal Sindaco Barone Paolo Nicolosi risultava vedovo e nato in Inghilterra.

Notizie sui regesti dal volume Imago Urbis della Dott.sa Cettina Gravagno e Ing. Aldo Scaccianoce